sabato, Luglio 13, 2024

Rome 33°C

Tentato golpe in Bolivia, militari irrompono nel palazzo del governo

(Adnkronos) – "Denunciamo movimenti non autorizzati di alcune unità dell'Esercito boliviano". A denunciare un tentativo di colpo di Stato è il presidente della Bolivia, Luis Arce su X. Immagini trasmesse da 'TeleSur', il canale televisivo sudamericano, mostrano circa otto carri armati militari a La Paz all'interno dei quali si vedono uomini armati in uniforme. "La democrazia deve essere rispettata" aggiunge Arce sempre su X.  Non possiamo permettere che, ancora una volta, i tentativi di colpo di Stato tolgano la vita ai boliviani" ha detto il presidente boliviano come riporta il quotidiano locale El Diario che racconta dell'ingresso dell'esercito nella sede del governo. "Vogliamo esortare tutti a difendere la democrazia". "Denunciamo alla comunità internazionale che in Bolivia è in atto un colpo di Stato contro il nostro governo democraticamente eletto" gli fa eco il vicepresidente David Choquehuanca. Il ministro degli Esteri boliviano, Celinda Sosa, ha denunciato alla comunità internazionale le mobilitazioni "irregolari" di unità dell'esercito che "minacciano la democrazia, la pace e la sicurezza nel Paese". Appello a cui ha risposto il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, che ha espresso la condanna dell'Ue per il "tentativo di rompere l'ordine costituzionale in Bolivia". A minacciare l'occupazione della sede del governo con i carri armati era stato il comandante generale dell'esercito boliviano, Juan José Zuñiga come riporta El Diario, citando diversi filmati televisi con le sue minacce.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter