Urbanpromo Green, il 19 e 20 settembre 2019 a Venezia la terza edizione

La terza edizione di Urbanpromo Green punta ad approfondire i temi della sostenibilità. Idee cardine: pianificazione delle città e dei territori attraverso progettazione e interventi esemplari come sicurezza, tecnologie, presenza del verde, acqua e sviluppo economico

0

A Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, il 19 e il 20 settembre 2019 si svolgerà la terza edizione dell’Urbanpromo Green organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) e da Urbit.

Si tratta di una due giorni dedicata al principio della sostenibilità applicata, alla pianificazione e al governo della città e dei territori. Urbanpromo Green vuole coinvolgere gli organi dello Stato, le Regioni ed i Comuni, insieme alle associazioni, i professionisti, il mondo della ricerca e della formazione.

Il 19 e 20 settembre 2019 a Venezia si svolge la terza edizione dell’Urbanpromo Green

Le linee guida delle sei sezioni

La struttura della manifestazione si articola in sei sezioni tematiche, denominate macro-temi dalle quali nascono gli argomenti trattati nei singoli convegni e seminari.

Città accoglienti, sicure e sostenibili

La sezione affronta i temi della sicurezza della città e degli edifici cercando di rendere esplicite le connessioni fra le due dimensioni. In Italia sono presenti numerosi interventi normativi che tendono ad agevolare la messa in sicurezza ai fini sismici di strutture edilizie pubbliche e private e a migliorare l’efficienza energetica degli edifici. 

Il verde, infrastruttura e città

La sezione affronta gli aspetti di carattere ambientale e urbanistico insiti nella pianificazione e progettazione dei grandi parchi urbani e nella riqualificazione degli spazi urbani verdi. A oltre cinquanta anni dalla affermazione del verde urbano quale standard urbanistico, la sezione presenterà nuove modalità di interpretare e progettare gli spazi verdi a beneficio della collettività.

I paesaggi dell’acqua

La sezione riprende e sviluppa il tema dell’acqua come paradigma di vita, di lavoro e di sviluppo economico. In questo contesto spiccano il ruolo del Po nel paesaggio e nell’economia della pianura padana, la diffusa sperimentazione dei Contratti di fiume e la realizzazione di parchi fluviali e costieri.

Smart comunities per Smart cities

Il tema cruciale della sezione è rappresentato dal cambiamento della vita urbana per effetto delle nuove tecnologie che aumentano la possibilità di produrre dati, comunicare, condividere l’informazione territoriale e di fare rete nelle città.

Il tema è sviluppato in collaborazione con l’ENEA ,che ha recentemente prodotto un concept per la “città intelligente” nell’ambito del progetto “Sviluppo di un modello integrato di Smart District Urbano”. Affronta le molteplici espressioni di uso intelligente delle tecnologie da parte delle Pubbliche Amministrazioni e delle comunità.

Soustainable mobility

Urbanpromo Green partecipa alla European Mobility Week , promossa dalla Commissione Europea e curata in Italia dal Ministero dell’Ambiente, con la sezione tematica dedicata alla mobilità.

Energia sostenibile

Il tema dell’efficienza nella produzione e nel consumo di energia, con particolare riferimento agli agglomerati urbani e agli edifici, è diventato sempre più centrale, sia quale motore di sviluppo economico sia quale driver di salvaguardia ambientale. Per approfondire i temi dell’Urbanpromo Green 2019 .

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta