venerdì, Settembre 24, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroEventi e IniziativeVerdecittà a Palermo svela la complessità e la ricchezza del mondo delle...

Verdecittà a Palermo svela la complessità e la ricchezza del mondo delle piante

Verdecittà è un progetto che coniuga bellezza e scienza con l’eccellenza del florovivaismo made in Italy. L’appuntamento è per sabato 26 e domenica 27 giugno a Palermo, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui benefici che il verde apporta non solo alla bellezza, ma anche alla salute e al benessere delle nostre città

Il verde non è solo un colore” è il nome emblematico e suggestivo dell’area verde temporanea, progettata e allestita con oltre 40 specie, a Palermo in piazza Castelnuovo, per la seconda tappa di Verdecittà. Il progetto finanziato dal Mipaaf, coordinato dal CREA e organizzato da Padova Hall con il supporto scientifico del CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali) e  di AIDTPG (Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini).  La seconda tappa è stata realizzata in collaborazione  con il Comune di Palermo, in particolare dell’ufficio Area del Decoro urbano e del Verde.

Foto di Mauro Reem-Itchy da Pexels

Verdecittà, un viaggio in 6 sezioni

Si tratta di una sorta di viaggio, articolato in 6 sezioni, realizzato da Francesca Virgilio del Conaf, per conoscere e comprendere la complessità e la ricchezza del mondo delle piante, il tutto ispirato ai concetti chiave: vita, produzione, acqua, estetica, biodiversità. Si inizia con i “Cicli vegetativi”, (Cycas e Washingtonia), per trasmettere più rispetto per l’albero come essere vivente e non solo arredo di uno spazio, per passare a “Florovivaismo per la produzione al servizio dell’agricoltura”, la produzione di piante alla base dell’alimentazione o per i prodotti nutraceutici (frutti, olii essenziali).

Foto di Johanna Viio da Pixabay

Si prosegue con “Florovivaismo per il verde ornamentale” (in particolare le specie esotiche) e “Florovivaismo per le specie autoctone ed endemiche” (utilizzate per ricostituire la flora di ambienti naturali, ricreare paesaggi danneggiati o recuperare fertilità e stabilità di suoli). Si percorre poi un viale alberato, composto da diverse tipologie di alberi con differenti caratteristiche distintive (ritmi di accrescimento, apparati radicali, la capacità di resistere ad alcuni inquinanti), per sottolineare l’importanza della scelta della pianta adatta, che eviterà i danni ai marciapiedi, al manto stradale, o la pavimentazione scivolosa. L’ultima sezione è dedicata alle “Siepi”: utilissime per ridurre l’inquinamento acustico, per proteggere l’intimità di un luogo, belle da vedere e piacevoli da annusare.

Foto di DEZALB da Pixabay

Presso lo stand, informazioni e consigli sui benefici del verde e sulla sua gestione quotidiana, ma anche percorsi guidati e la possibilità di prenotare visite esclusive gratuite all’Orto Botanico (sabato e domenica dalle 18 alle 20, fino ad esaurimento posti) riservate ai visitatori di Verdecittà.

Orari:  Sabato 26 e domenica 27 giugno dalle ore 08:00 alle ore 21:00

Leggi anche

Verdecittà, presentato oggi il progetto per città più sane e sostenibili

La mappa visuale AEA certifica la qualità dell’aria delle città europee

Le città verso la neutralità climatica: lo scenario di Verona

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI