giovedì, Dicembre 1, 2022
14.4 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroEventi e IniziativeVivere l’autunno e i suoi colori viaggiando sul Treno del Foliage

Vivere l’autunno e i suoi colori viaggiando sul Treno del Foliage

Scopriamo la linea ferroviaria Centovalli-Vigezzina, che collega Domodossola a Locarno in Svizzera, meglio nota come Treno del Foliage per lo spettacolo di colori che sa offrire in autunno lungo il tragitto

Il Treno del Foliage offre un percorso suggestivo lungo 52 chilometri, che attraversa 83 ponti e 34 tunnel, palesando ai nostri occhi cascate che si gettano a precipizio dalle rocce, vigneti sulle colline, viadotti, rocce erose dai ghiacci e chilometri di foreste di castagni

La nostra Italia è un Paese ricco di colori, ancor di più in autunno, quando la natura e la terra sanno tingersi di tonalità diverse, dal giallo delle foglie che cadono al verde profondo dei pini che si preparano all’inverno, dall’azzurro dei laghi alle tavole che si rallegrano dei toni caldi e avvolgenti di zucche, funghi e castagne. 

Anche in un autunno tanto particolare, come quello che stiamo vivendo con temperature quasi estive, la natura sa regalare suggestioni uniche, tavolozze di emozioni che sanno far bene agli occhi ma certamente anche al nostro umore. E allora l’invito per ognuno è di immergersi nella natura, di passeggiare tra valli e colline, di respirare l’odore di alberi e foglie. Ecco proprio le foglie sanno offrire i colori dell’autunno, quando si tingono di giallo, arancio e marrone.

Esiste un modo per vivere intensamente l’autunno e scoprirne i colori più belli. Il consiglio è quello di salire a bordo del Treno del Foliage, che collega Domodossola con Locarno, in Svizzera. Un percorso che attraversa un paesaggio mozzafiato, lungo 52 chilometri con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati proprio dai colori autunnali.

Foto di Maroš Markovič da Pexels

Ci si muove lungo la ferrovia Vigezzina-Centovalli, una linea ricca di storia, fondata nel 1923 ed inserita da Lonely Planet nel 2018 tra i 10 percorsi in treno più belli del mondo. I treni sono in funzione tutto l’anno, ma le corse più suggestive e ambite sono sicuramente quelle dell’autunno, quando il paesaggio si tinge di splendidi colori, dando vita a un grandioso spettacolo di foliage e guadagnando, appunto, il nome suggestivo di Treno del Foliage.

Il percorso è incantevole. Per chi parte dall’Italia e da Domodossola buona cosa visitare questa cittadina che gode di grande fascino, anche se, purtroppo, fuori dalle rotte turistiche. Da non perdere soprattutto il centro storico e l’area del Sacro Monte Calvario, tutelata dall’Unesco. Altro consiglio è di vistare una delle prime stazioni, quella di Santa Maria Maggiore, che corrisponde con il punto più alto della linea (830 m). La cittadina è molto graziosa, con le sue case affrescate e il museo dedicato alla scuola di pittura vigezzina.

Arrivando in Svizzera uno dei punti più emozionanti è l’attraversamento del viadotto in acciaio che si incontra dopo Intragna, che compie un balzo sensazionale sul torrente Isorno. Proprio qui è stato creato, nel 1993, il primo punto di lancio in Svizzera per gli appassionati di bungee jumping. Sormontata dal campanile più alto di tutto il Canton Ticino (65 m), la cittadina di Intragna è adagiata tra montagne scoscese ed è una base perfetta per un weekend dedicato al relax o alle escursioni.

Molto interessante è anche la stazione precedente, quella di Verdasio, da dove una funivia vi porterà a Rasa, splendido villaggio di montagna nel quale il tempo sembra davvero essersi fermato.

Visitando il sito della ferrovia Centovalli-Vigezzina è possibile avere ogni informazione, riguardo ad orari e biglietteria e la possibile prenotazione.

Leggi anche

Foliage d’autunno, 5 boschi per scoprire tutta la bellezza degli alberi

Autunno ai Giardini della Landriana

Irpinia Express Avellino, sul Treno del Paesaggio tra borghi e degustazioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI