5 suggerimenti smart per leggere, studiare e divertirsi anche a casa

In tutta Italia sono tante le regioni ormai, in cui scuole e università hanno chiuso le loro aule a causa del coronavirus. Noi di Green Planet News vi suggeriamo 5 siti web e app che aiuteranno gli studenti d’Italia a non annoiarsi a casa durante questo periodo

0

Tante le scuole e università che ormai in tutta Italia hanno chiuso a causa del coronavirus. Tantissimi, dunque, gli studenti italiani costretti a stare a casa in questo periodo. Noi di Green Planet News vogliamo dare loro qualche suggerimento per non rischiare che, stando a casa, ci si annoi troppo. 5 suggerimenti smart, tra app e siti web attraverso cui poter continuare a studiare, approfondire argomenti, leggere, ma anche semplicemente divertirsi.

A volte, infatti, la cosa migliore da fare in certi momenti, è approfittare del tempo a disposizione per alimentare passioni, interessi e perché no, anche la propria istruzione. Magari semplicemente cercando di approfondire o recuperare delle materie in cui siamo più carenti. Senza insomma lasciarsi andare allo sconforto o alla noia. E la tecnologia in questo, oggi ci aiuta tantissimo!

I 5 suggerimenti smart tra app e siti web per leggere, studiare e divertirsi anche casa

1) Bookabook: i libri a portata di ebook

Se quello di cui avete bisogno è un bel libro, rilassante, capace di distrarvi e portarvi altrove, non servirà uscire per recuperarlo. Con Bookabook potrete acquistare e scaricare i vostri ebook direttamente online. Si tratta infatti della prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso crowdfunding e mette a disposizione un vasto catalogo di libri di ogni genere e adatti a tutte le età, scaricabili semplicemente online.

Vi segnaliamo qui qualche titolo interessante. Fra i titoli per i più piccoli Il ladro di sogni e altre storie di Fabio Cruccu e La principessa antipatica e altre storie di Miriam Liuni. Per la sezione Young Adult invece Viola di Notte di Ilaria Bianchi. Nel grande e molto vasto catalogo, tanti i libri fra cui scegliere, di ogni genere, compresi i saggi e i romanzi.

5 suggerimenti smart per leggere, studiare e divertirsi anche a casa 2) Docety: formazione in e-learning

Per tutti coloro i quali volessero invece continuare la loro formazione, è possibile seguire videocorsi, lezioni private e seminari online interattivi fino a 50 persone, su Docety, la piattaforma di e-learning. È una piattaforma conosciuta e utilizzata da molti studenti che ha raggiunto 500.000 euro di adesioni da parte di investitori privati sull’equity crowdfunding di Mamacrowd.

Inoltre, Docety e il suo centro di ricerca Lo Stilo di Fileta hanno deciso di offrire gratuitamente la piattaforma a tutti gli enti e gli organi che hanno dovuto chiudere per le contromisure da coronavirus, offrendo la possibilità di erogare lezioni, ore di ricevimento, esami orali e molto altro ancora attraverso la propria piattaforma e i suoi prodotti Docety Class, Docety Video, Docety 1on1.

Le app per studiare l’inglese

3) Le app per ripassare e studiare l’inglese anche da casa

Cambridge English, da oltre 80 anni ente certificatore del livello di lingua inglese nel nostro paese, suggerisce app e risorse multimediali per continuare a studiare o a ripassare l’inglese anche da casa, e divertendosi.

5 suggerimenti smart per leggere, studiare e divertirsi anche a casa

Monkey Puzzles è l’app per i più piccoli, gratuita e disponibile per tutti i dispositivi che aiuta a fare pratica con la lettura ma anche con l’ascolto. I bambini possono seguire i viaggi di una simpatica scimmietta e aiutarla a superare le sfide linguistiche che incontra lungo il percorso, ottenendo man mano dei piccoli riconoscimenti.

Quiz your English è invece un’applicazione gratuita lanciata da Cambridge English per chi già conosce l’inglese e ha voglia di mettersi alla prova. È possibile infatti sfidare persone provenienti da ogni parte del mondo sulla grammatica inglese.

Ottima tra le app per esercitarsi anche Exam Lift che aiuta a far pratica per ogni aspetto della lingua inglese (lettura, scrittura, ascolto e conversazione) attraverso esercizi giornalieri.

Suggerimento smart anche per il fai-da-te

4) L’ecommerce Dooitu per il fai-da-te

Per divertirsi, distrarsi oppure per creare un nuovo passatempo per i propri figli, c’è Dooitu, marketplace di riferimento nel mondo del fai-da-te creativo. Sulla piattaforma ecommerce di Dooitu è possibile acquistare qualunque tipo di prodotto ideale per realizzare le proprie creazioni e dare sfogo all’abilità nel fai-da-te.

Con l’intenzione di crescere e internazionalizzarsi, Dooitu ha inoltre lanciato una raccolta di capitali in equity crowdfunding su Mamacrowd.

5) Usophy, la libreria online per gli universitari 

Per studiare senza limiti e continuare a preparare gli esami universitari senza problemi c’è Usophy, l’Online University Library che permette agli studenti universitari l’accesso illimitato e on demand ad un catalogo di libri di testo formato e-book sui propri dispositivi. La startup, incubata in I3P, l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, permetterà di sottoscrivere un abbonamento mensile per scaricare su PC, tablet o smartphone (tramite l’apposita app) i testi disponibili.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta