venerdì, Luglio 12, 2024

Rome 34°C

Bimbo di 15 mesi ucciso da due pitbull a Eboli, ferita la madre

(Adnkronos) – Tragedia questa mattina in località Campolongo a Eboli, in provincia di Salerno. Un bimbo di 15 mesi è stato azzannato e ucciso da due pitbull. L'episodio è avvenuto di primo mattino, mentre il bimbo era in braccio ad uno zio e in compagnia della madre. Secondo una prima ricostruzione, i cani sarebbero entrati all'interno del cortile privato, aggredendo immediatamente il piccolo e gli adulti. Nonostante l'immediato arrivo dei soccorsi, per il bambino non c'è stato nulla da fare. Sul caso la Procura di Salerno ha aperto un'inchiesta. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Eboli.  Secondo quanto si apprende, i pitbull sarebbero di proprietà di un'amica di famiglia e non erano sorvegliati. I cani, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Eboli, sarebbero fuggiti da un cortile attiguo all'abitazione del piccolo, raggiungendo il giardino della villetta della vittima. La donna, padrona dei cani, non avrebbe sorvegliato i due pitbull e non sarebbe più residente in zona. Nel disperato tentativo di salvare il suo piccolo dalla ferocia dei pitbull, è rimasta ferita anche la mamma della vittima. La donna è tuttora ricoverata in ospedale per le ferite riportate e in grave stato di shock. I cani – hanno ricostruito finora i carabinieri della compagnia di Eboli – sarebbero riusciti a fuggire dal un giardino attiguo alla villetta in cui viveva la famiglia della vittima. Liberi e non sorvegliati, i pitbull hanno aggredito il bimbo, strappandolo dalle braccia dello zio e uccidendolo. La mamma, che era con loro, è subito intervenuta nel vano tentativo di salvare il piccolo rimanendo a sua volta ferita. Sul caso è stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Salerno, che sta vagliando la posizione della donna padrona dei due cani lasciati senza sorveglianza. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter