giovedì, Settembre 23, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAmbienteMobilitàBonus bici e monopattini per una mobilità sostenibile

Bonus bici e monopattini per una mobilità sostenibile

Il “bonus mobilità” è una delle tante misure previste dal Dl Rilancio (Art. 205). L’incentivo è rivolto ai maggiorenni residenti nelle città capoluogo di regione e di provincia, nelle città metropolitane, nei comuni con oltre 50mila abitanti. L’importo complessivo è di  massimo 500 euro e copre fino al 60% della spesa sostenuta

Con il bonus è possibile acquistare:

  • Bici tradizionali (a trazione muscolare).
  • Biciclette a pedalata assistita (bici elettriche o e-bike).
  • Monopattini elettrici.
  • Altri mezzi per la mobilità personale “a propulsione prevalentemente elettrica” come segway, monowheel e hoverboard.
  • Abbonamenti a servizi di sharing a uso individuale (tranne che di autovetture).
  • Non rientrano, invece, nell’elenco gli scooter elettrici.

Questo bonus è cumulabile con quello già annunciato nel Decreto Clima che prevede l’erogazione, fino a esaurimento risorse: 1500€ (autovettura) o 500€ (ciclomotore) per i residenti nei comuni con più alta concentrazione di smog (interessati dalle procedure di infrazione comunitaria n. 2014/2147 del 10 luglio 2014 o n. 2015/2043 del 28 maggio 2015) che rottamano, entro dicembre 2020, autovetture omologate fino alla classe Euro 3 o motocicli omologati fino alla classe Euro 2 ed Euro 3 a due tempi.

Quali sono i tempi e le modalità?

Il bonus si può richiedere per acquisti fatti dal 4 maggio 2020 (dunque è retroattivo) fino al 31 dicembre 2020.

Le possibili modalità di erogazione dei 500 euro sono due:

  1. Il rimborso: in attesa che vengano definite le disposizioni definitive, però, è consigliabile richiedere la fattura al commerciante. Il semplice scontrino potrebbe non essere sufficiente per ottenere il rimborso previsto. Per ottenere il contributo bisogna conservare la fattura e, non appena sarà on line, accedere tramite credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sull’applicazione web che è in via di predisposizione da parte del Ministero dell’ambiente e accessibile anche dal suo sito istituzionale.
  2. Il commerciante: fa lo sconto diretto al cliente e poi recupera la differenza tramite i documenti di vendita.

Bisogna attendere il decreto attuativo per capire se sarà possibile beneficiare del bonus anche acquistando online. 

Il bonus mobilità, una scelta di sostenibilità

Il decreto Rilancio ha previsto uno stanziamento di 120 milioni di euro. Per agevolare una mobilità sostenibile evitando il sovraffollamento dei mezzi pubblici e i pericoli della congestione del traffico di mezzi e persone durante la Fase 2, soprattutto nelle ore di punta. (Ma funzionerà realmente?).

Più biciclette, più piste ciclabili. È previsto anche un finanziamento per progetti che si occuperanno della creazione, dell’ammodernamento e della messa a norma di nuove corsie dedicate al trasporto pubblico locale, come le corsie ciclabili a raso, delimitate all’interno della carreggiata stradale da una segnaletica orizzontale, dedicate ai velocipedi.

Articolo curato dalla redazione e realizzato con il contributo di Manola Testai.

Foto: Pixabay

Leggi anche

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI