Bookolica, a Tempio Pausania il Festival dei lettori creativi

In Sardegna, a Tempio Pausania, dal 3 al 6 settembre torna Bookolica, il Festival dei lettori creativi. Nella sua terza edizione l’evento avrà un calendario ricco di attività e incontri con ospiti nazionali e internazionali

0

Quest’anno Bookolica tornerà in una terza edizione più ricca che mai. Un evento e un incontro che potrà essere occasione di confronto tra saperi, ma anche uno spazio per affrontare temi importanti e attuali per grandi e piccini.

Bookolica si terrà in Sardegna, a Tempio Pausania, dal 3 al 6 settembre: quattro giorni ricchi di eventi e di incontri dedicati alla letteratura con personaggi della cultura di rilievo nazionale e internazionale. Quello che si prospetta è un programma ricco di attività per un pubblico eterogeneo. Per grandi ma anche per i più piccoli e per persone con i più svariati interessi.

L’inaugurazione del programma ufficiale del Festival dei lettori creativi si terrà giovedì 3 settembre in Piazza Faber, a Tempio Pausania. Un calendario con letture, performance, musica, presentazioni, talk e proiezioni, è quello di Bookolica. Il tutto rileggendo sotto nuovi e diversi punti di vista le più recenti proposte editoriali, che di certo non mancheranno.

Il Festival tuttavia, non sarà in grado di accontentare solo gli adulti, ma anche i bambini con il progetto Bookolica Kids. Un programma pensato proprio per il mondo dell’infanzia che partirà già dal 31 agosto. Un evento dunque davvero ricco e variegato, quello di Bookolica, in grado di accontentare chiunque, a cui non mancheranno importanti novità con la partecipazione di attori sardi e non, nuovi ospiti, ma anche grandi ritorni.

Insomma, un’occasione unica capace di offrire un fertile confronto tra saperi e uno spazio per affrontare dei temi attuali attraverso la letteratura. Il Festival si svolgerà inoltre, seguendo tutte le direttive necessarie e le misure di sicurezza rispetto al covid-19. E proprio per questa attuale situazione che stiamo vivendo, per la prima volta Bookolica verrà trasmesso in streaming per chi non potrà essere presente di persona all’evento.

“Riteniamo un dovere e diritto, sia per noi come organizzatori che per il pubblico e i sostenitori del festival, portare avanti questo progetto seppur in un momento delicato come questo. Vogliamo esserci per creare un immaginario di possibilità, raccontare storie, incontrarci, leggere e rileggereAssociazione Bottega No-Made.

Leggere per crescere

Tema centrale di Bookolica 2020 sarà la lettura come elemento essenziale di crescita. Crescita della persona a 360 gradi, nonché a livello culturale. Pensando e considerando il libro come un bene comune, fondamentale per questa stessa crescita. Appuntamenti, quelli del Festival, attraverso cui si assisterà a un dialogo tra i diversi linguaggi dell’arte, della letteratura, della cultura e della tradizione. In un ambiente interattivo di condivisione, confronto e dibattito.

Bookolica e il rispetto per l’ambiente

Il Festival affronterà poi, uno dei temi e delle questioni fra le più importanti del nostro tempo. Si parlerà infatti di ambiente con un focus particolare sull’acqua: tema tanto attuale quanto urgente. L’acqua come fonte di vita, l’acqua come risorsa sempre più importante per il futuro.

Un problema, quello ambientale, che tramite la letteratura verrà discusso sia a livello locale che mondiale con esperti del settore, sturtupper, attivisti e giornalisti come Emanuele Bompan, Simona Savini, attivista del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua e Christian Secci, imprenditore virtuoso nel campo dell’ecosostenibilità e dell’innovazione green.

L’importanza della musica

Un grande momento sarà dedicato invece alla musica con un incontro retrospettivo sulla vita e l’opera di Franco Battiato. Il grande artista e cantautore italiano sarà protagonista quindi di un intenso approfondimento, con un susseguirsi, sul palco di Bookolica, di personaggi come Fabio Zuffanti, musicista eclettico della scena nazionale, il filosofo Giuseppe Pulina con un affondo sulla poetica dell’autore e il musicista Fabio Cinti, che ha collaborato con grandi nomi della musica come Morgan e lo stesso Battiato.

Altro momento importante ed emozionante per la musica, sarà quello dedicato all’indimenticabile Grande Maestro Ennio Morricone, con il compositore e scrittore Alessandro de Rosa. Ogni giornata del Festival si chiuderà inoltre con un concerto dal vivo.

Bookolica, a Tempio Pausania il Festival dei lettori creativi Bookolica kids per i più piccoli

Bookolica kids è il progetto dedicato all’infanzia, pensato e realizzato come un’ottima occasione di formazione e crescita per i più piccoli, ma anche per insegnanti, educatori e genitori. Il progetto che è stato realizzato con il sostegno di Fondazione di Sardegna, quest’anno è pronto ad accogliere un nuovo pubblico con un laboratorio di scrittura creativa di Alberto Capitta, reading letterari di Savina Dolores Massa e presentazioni di libri scritti a due mani da Giuseppina Cuccu e Antonello Cuccu.

Bookolica è stato organizzato dall’Associazione Culturale Bottega No-Made, con il sostegno di Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione Banco di Sardegna, Comune di Tempio Pausania e Fondazione Sardegna Film Commission. E con i media partner Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Tiscali e Profilcultura.

Gli appuntamenti di Bookolica 2020

Bookolica si aprirà giovedì 3 settembre con la performance poetica di Domenico Brancale tratta dal suo ultimo libro “Mal d’Acqua” (Modo Infoshop 2020) e proseguirà all’insegna della musica d’autore con un’immersione totale nell’universo del cantautore siciliano Franco Battiato. La giornata si concluderà con il concerto live “Al blu mi muovo” a cura di Fabio Cinti e Alessandro Russo.

La seconda giornata sarà invece dedicata all’ambiente con un focus importante sull’acqua. Con interventi interessanti ai quali si potrà assistere di personaggi e giornalisti ambientali come Emanuele Bompan, Christian Secci e Simona Savini. La giornata di sabato inizierà poi con “Emergenti”, un doppio appuntamento curato da Domenica Azzena che presenterà Daniela Piras con il suo “Un modo semplice” (Talos 2020) seguita da Zaira Zingone con “Andai nei boschi” (Catartica, 2020).

Entrambe le scrittrici saranno accompagnate da una performance musicale; nel primo caso incontreremo Daniele Ricciu al sax tenore e a seguire Graziano Solinas alla fisarmonica. Ampio spazio avrà poi il cinema con un intervento estetico-filosofico dedicato a Werner Herzog.

L’ultima giornata infine avrà un importante spazio dedicato al Grande Ennio Morricone, alla presenza di Alessandro de Rosa, co-autore con Ennio Morricone della sua autobiografia in conversazione “Ennio Morricone – Inseguendo quel suono. La mia musica, la mia vita. Conversazioni con Alessandro De Rosa” (Mondadori, 2016). Chiuderà la quattro giornate Sound&Fingerpicking, concerto live del duo Marco Messina & Anna Mancini.

L’evento con i suoi appuntamenti e incontri, sarà gratuito e per la prima volta verrà trasmesso in streaming. Per avere il programma completo basterà andare sul sito di Bookolica.
Per info e prenotazioni: 346-8803715

Leggi anche

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta