mercoledì, Febbraio 28, 2024

Rome 11°C

Bubble room, dormire in una bolla a contatto con la natura

Bubble room, dormire in una bolla a contatto con la natura
Foto di Peggy Choucair da Pixabay

Il progetto si chiama bubble room. Nasce da una idea del designer francese Pierre Stéphane Dumas che ha progettato nuove soluzioni abitative di tendenza per pernottare in mezzo alla natura grazie a panoramiche case trasparenti e gonfiabili

Il principio ispiratore delle bubble room è “vicinanza alla natura, minimo impatto ambientale, integrazione paesaggistica, integrazione degli aspetti economici, sociali”. La svolta è quella di applicare il concept del glamping (il campeggio di lusso, efficiente e con tutti i comfort, facile da spostare) a strutture ultra-leggere a zero impatto, addirittura bio-termoregolate per essere autonome dall’energia.

Differenti bubble room a seconda delle esigenze

Bubble Tree è l’azienda francese che punta alla realizzazione di prodotti relativi all’ecoturismo e “all’immersione” nel paesaggio con le Bubble room. Le Bubble room sono semplici sfere di plastica completamente trasparenti. Ne esistono in vari modelli e dimensioni ma lo scopo principale resta quello di avvicinare l’uomo alla natura e questo giustifica la scelta della trasparenza.

Cristal Bubble, Bubble Room, Bubble Lodge, Grand Lodge e Bubble Drop. Cristal Bubble, ad esempio, anche se chiusa ermeticamente, ha la ventilazione assicurata da un sistema di continuo ricambio dell’aria. Di piccole dimensioni, si monta, si smonta e si trasporta con grande facilità. Oppure guardiamo alla Grand Lodge. Composta da una serie di quattro moduli intercambiabili e connessi fra di loro, con una trasparenza che varia a seconda del modulo.

Per chi desiderasse una maggiore privacy, troviamo la Bubble Drop di quasi 5 metri di diametro o anche, altra struttura curiosa, la Tree House, una tenda sull’albero da cui possiamo immaginare solo anche per un attimo il panorama.

Tecnologia brevettata FCBA

Per le strutture viene impiegato un brevetto con tecnologia FCBA, che permette di portare tutto il peso della tenda sulla parte posteriore degli stessi alberi, senza fermarne la crescita. Questo materiale è, inoltre, eco-compatibile e non inquinante, oltre che resistente agli urti, alle intemperie, al fuoco e alle sollecitazioni.

Il campeggio o il semplice divertimento in giardino con una Bubble Tree montata a regola diventa un’idea diverttente per dormire sotto le stelle. Rimane qulache dubbio sull’effetto pesce rosso in bolla di vetro ma, tutto sommato, un’esperienza che val la pena di provare.

Leggi anche

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter