mercoledì, Settembre 22, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroBenessere e SaluteCome curare la pelle del viso in inverno, ecco alcuni accorgimenti

Come curare la pelle del viso in inverno, ecco alcuni accorgimenti

Nutrire e curare la pelle del viso sono passaggi fondamentali da seguire nella nostra skincare quotidiana e lo diventano ancor di più con il sopraggiungere dell’inverno

Infatti, con l’abbassarsi delle temperature, la pelle del viso perde elasticità e molte sostante nutritive, diventando così più sensibile e soggetta a maggiori irritazioni.

Se poi si vive in città, la situazione diventa ancor più allarmante, in quanto l’inquinamento e le polveri sottili raggiungono i loro picchi massimi proprio nei mesi invernali, rendendo la pelle del viso grigia e spenta.

Esistono perciò degli accorgimenti da seguire per curare il proprio viso in inverno, evitando così fastidiosi problemi.

Idratazione profonda

La prima e più importante regola da seguire per avere sempre la pelle del viso luminosa e in salute durante l’inverno è un’idratazione profonda. Per proteggere l’epidermide dal freddo e dal vento è importante infatti idratare la pelle del viso mattina e sera con prodotti particolarmente ricchi di nutrienti come:

  • Collagene ed elastina che idratano la pelle del viso in profondità donandole tono ed elasticità;
  • Vitamina E che, avendo una potente azione antinfiammatoria, aiuta a lenire rossori e bruciori causati dal freddo;
  • Vitamina C che ha un grande potere antiossidante e rigenerativo cutaneo, utile soprattutto per contrastare l’inquinamento agendo come scudo-protettivo;
  • Acido ialuronico, principio attivo naturale presente nel nostro organismo che con il passare degli anni diminuisce. Tale sostanza favorisce il turgore della pelle del viso, andando ad idratarla in profondità ed evitando la comparsa delle rughe;
  • Burro di karitè, che proviene dalle noci di una pianta africana, agisce come un film protettivo che ripara la pelle dagli agenti esterni nutrendola;
  • Oli vegetali come l’olio d’argan e l’olio di mandorle che contrastano i radicali liberi e garantiscono una lunga idratazione.

Alimentazione per una pelle del viso sana

Come l’idratazione quotidiana, in inverno, anche l’alimentazione ha un ruolo importante per mantenere la pelle del viso sana e luminosa. Vi è infatti una connessione diretta tra l’alimentazione e la salute della nostra pelle, in particolare quella del viso.

Alleata numero uno è sicuramente l’acqua, che agendo dall’interno, garantisce sia un’idratazione profonda del tessuto epidermico sia una depurazione dalle tossine presenti nel nostro organismo. L’acqua costituisce infatti un vero e proprio elisir di bellezza. Importante è berne almeno 1,5 l al giorno, ancor meglio se accompagnata da tisane e centrifugati depurativi. Inoltre è bene consumare regolarmente thé verde che, essendo ricco di catechine, contribuisce a rallentare la perdita del collagene.

I cibi buoni per la salute della pelle del viso

Esistono alcuni cibi in grado migliorare notevolmente l’aspetto della pelle favorendo il microcircolo, messo a dura prova da sbalzi di temperatura e freddo. Alcuni di questi sono:

  • I frutti di bosco ricchi di antocianine, sostanze utili per vene e capillari, efficaci anche per contrastare l’invecchiamento cutaneo. Tra questi vi sono more, mirtilli e ribes;
  • Il melograno ricco di anti-ossidanti tra i quali i flavonoidi che hanno funzione anti-invecchiamento della pelle e proprietà antinfiammatorie;
  • L’avocado ricco di acidi grassi omega 9 che aiutano a rigenerare la pelle mantenendola sempre idratata e luminosa;
  • Le verdure a foglia verde, in particolare gli spinaci che, avendo una grande quantità di folati, migliorano la pelle prevenendo l’insorgenza delle rughe;
  • I semi di chia che, ricchi di omega 6, contribuiscono a rallentare l’invecchiamento cutaneo;
  • Alimenti ricchi di vitamina C, tra i quali arance, mandarini, limoni, kiwi, mango, carote, broccoli, cavolfiori. Questi alimenti stimolano la produzione del collagene nella pelle e contrastano la comparsa delle macchie cutanee dovute all’avanzare dell’età;
  • La frutta secca, come noci, nocciole e mandorle, che mantiene l’equilibrio della barriera idrolipidica della pelle proteggendola così dagli agenti esterni.

Buone abitudini da seguire

Detersione della pelle del viso

Naturalmente per avere sempre una pelle morbida e luminosa tutto l’anno non basta usare solamente creme che forniscono il nutrimento necessario, ma esistono anche degli accorgimenti che possiamo trasformare in buone abitudini.

Con l’arrivo del freddo si è spesso tentati dall’uso dell’acqua calda per la pulizia giornaliera della pelle. Questa abitudine è purtroppo scorretta. Durante la pulizia della pelle del viso è infatti importante non usare l’acqua calda, ma bensì tiepida. Questo perché l’acqua calda elimina parte del film idrolipidico della pelle, provocando così secchezza e disidratazione. La temperatura dell’acqua ottimale è di trentasei gradi, corrispondenti alla temperatura corporea. Tale consiglio è applicabile anche per la pelle del corpo, quindi anche quando si fa un bagno o una doccia.

Particolare attenzione va posta anche su come si asciuga la pelle del viso dopo la detersione. Il viso non va sfregato, ma tamponato delicatamente con un asciugamano morbido.

In inverno un’altra buona abitudine è l’uso di un buono scrub, che aiuta a esfoliare la pelle del viso rimuovendo le cellule morte, i residui di make-up e le impurità accumulate nell’arco della giornata. L’importante è che sia a base di estratti vegetali e che venga fatto non più di 2 volte alla settimana, a seconda del tipo di pelle.

Comportamenti da adottare per una pelle del viso tonica e luminosa

Fondamentale è accompagnare tutte le accortezze precedentemente elencate seguendo uno stile di vita sano. Tra i principali comportamenti da adottare per avere una pelle tonica e luminosa sono:

  • Non fumare, in quanto il fumo ingrigisce e disidrata la pelle del viso, rendendola spenta e piena di rughe;
  • Limitare il consumo di alcolici in quanto un loro uso eccessivo porta alla dilatazione dei capillari e a rossori ed infiammazioni;
  • Dormire almeno 8 ore al giorno così da avere una pelle sempre distesa e riposata;
  • Non esporre eccessivamente la pelle del viso al sole per evitare la comparsa di macchie e rughe. Importante per questo è usare sempre una crema con filtro UV sia d’estate sia d’inverno. Questo perché, contrariamente a quanto si può pensare, i raggi ultravioletti colpiscono anche nei mesi invernali. Pertanto è consigliabile l’uso quotidianodi una crema protettiva da applicare tutto l’anno prima del trucco, soprattutto per chi ha una pelle del viso sensibile e con la tendenza a formare macchie;
  • Fare attività fisica regolarmente in quanto, non solo aiuta a tonificare i muscoli, ma è anche un’ottima alleata per la nostra pelle, compresa quella del viso. Questo perchè, praticando dell’attività aerobica, si ha un apporto maggiore di ossigeno in tutto il corpo che migliora il microcircolo, facendo risultare così la pelle del viso con un colorito sano e luminoso.

In conclusione, accostando una buona idratazione quotidiana ad un’alimentazione corretta e ad uno stile di vita sano, si ottengono i massimi risultati per una pelle sempre morbida, tonica e piena di vita.

Foto: Pixabay

Articolo curato dalla redazione e realizzato con il contributo di Carole Marotta. Testai.

Leggi anche

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI