Cosa c’è dentro il tuo cuore? Scoprilo al Parma EticaLand il 1-2 giugno, il festival dell’empatia

Due giorni dedicati all’empatia e all’infanzia, con il Parma EticaLand: un appuntamento per tutti, il 1-2 giugno, per inseguire le emozioni del cuore. E poi, è il primo festival al mondo con una centrale elettrica a moto giocoso, perché si produrrà energia giocando!

0

Il piccolo festival dell’empatia, cioè Parma EticaLand, si svolgerà nella città prossima capitale italiana della cultura per il 2020, il 1° e il 2 giugno: una duegiorni al Parco Bizzozero, tutta dedicata all’empatia e al mondo dell’infanzia (aggiungiamo di tutte le età…). L’obiettivo è esprimere quello che è il dono più grande che ci sia mai stato concesso: la capacità di “sentire” e comprendere le emozioni del nostro prossimo, umano o animale che sia. Ci saranno laboratori, corsi creativi, conferenze per famiglie, giochi di una volta, concerti, artisti di strada e spettacoli teatrali senza dimenticare il cibo buono ed etico.

 

L’empatia aiuta a scoprire chi si è

L’evento è “Plastic Free” ed è stato inserito tra gli eventi della Giornata Mondiale della Decrescita, oltre ad essere il primo festival al mondo con una centrale elettrica a moto giocoso: si produrrà energia giocando! E sarà approntato un percorso esperienziale con un titolo preciso: Cosa c’è dentro il nostro cuore? Si cercherà di scoprirlo con una speciale Mappa Emotiva, da costruire e completare insieme.

Empatia al Parma EticaLand il 1-2 giugno
Laboratorio di empatia

Perché? Perché un bambino capace di utilizzare le sue qualità empatiche sarà in grado di sviluppare relazioni sincere, efficaci e rispettose per se stesso e per gli altri e diventerà un adulto sereno, con una rete di relazioni positive e arricchenti. Coltivare l’empatia vuol dire coltivare la felicità in ognuno di noi. Ecco perché non è tanto (o solo) una questione di età. L’incontro è dedicato ai più piccoli, certo, ma anche a chi ha mantenuto vivo il proprio “bambino interiore”, concepito in tappe, per favorire l’acquisizione di competenze emotive ed abilità sociali, promuovendo una vera e propria autoconsapevolezza emozionale attraverso il gioco, la favola, la danza, la musica e l’amore per la natura.

La manifestazione, dalle 9 alle 24, è organizzata dall’Associazione “Parma Etica A.S.D.” (affiliata ACSI, Associazione di cultura, sport e tempo libero del Coni) con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma e la collaborazione dello Studio Pedagogico “Il filo rosso del cuore” di Marta Tropeano.

Cosa c’è dentro il tuo cuore? Scoprilo al Parma EticaLand il 1-2 giugnoAll’ingresso verrà fornita ai bambini una “Mappa del cuore” con uno spazio dedicato all’inserimento del proprio nome e un cuore con spazi bianchi e neri da poter colorare dopo ogni attività laboratoriale. In base all’esperienza vissuta il colore che arricchisce il cuore cambia, rappresentate da diverse “isole” emozionali. Il Rosso, l’isola dell’Amore e delle Emozioni, identifica tutte le attività legate all’emo tività; il Verde, l’isola della Natura e degli Animali, punta alle attività legate al rispetto per la biodiversità; il Viola, l’isola della Fantasia e dell’Immaginazione, è appunto legato alla creatività; il Giallo, l’isola della Danza, riguarda il movimento corporeo; l’Azzurro, l’Isola della Musica, esplora le note; l’Arancione, l’isola del Gioco, cioè giochi creativi, logici, di concentrazione e di memoria.

Insomma, siete pronti?

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta