mercoledì, Luglio 17, 2024

Rome 27°C

Energia, l’11-13/9 a Piacenza l’Hydrogen Expo e H2It per promuovere filiera idrogeno

(Adnkronos) – Divulgare, sensibilizzare e fare rete per promuovere l’utilizzo delle tecnologie dell’idrogeno. È lo scopo della stretta collaborazione siglata tra H2it, l’associazione italiana idrogeno, e mediapoint & exhibitions, la società organizzatrice dell’Hydrogen expo, la più grande mostra-convegno italiana interamente dedicata al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno, la cui 3ª edizione è in programma nei padiglioni del Piacenza Expo dall’11 al 13 Settembre. Alla tre giorni piacentina, che riunisce le principali novità del comparto, con particolare riguardo agli aspetti legati a produzione, trasporto e stoccaggio dell’idrogeno, oltre che alle varie applicazioni ed all’utilizzo finale, H2it porterà il suo fondamentale bagaglio di conoscenze ed esperienze accumulate in oltre due decenni di attività volta a promuovere il progresso delle conoscenze e lo studio delle discipline attinenti le tecnologie ed i sistemi per la produzione e l’utilizzazione dell’idrogeno. "Siamo particolarmente soddisfatti di poter collaborare quest’anno con Hydrogen Expo di Piacenza, dove H2it parteciperà con uno stand ed una serie di convegni volti ad approfondire i temi legati al settore idrogeno”, spiega il presidente di H2it, Alberto Dossi. "Divulgare, sensibilizzare e fare rete sono le priorità per dare impulso ad un settore con un grande potenziale come il nostro. Hydrogen Expo di Piacenza rappresenta un evento importantissimo e fondamentale per rafforzare le collaborazioni tra le aziende, favorire il dialogo con le istituzioni e creare nuove opportunità di business. La filiera italiana dell’idrogeno ha bisogno di velocizzare i propri progetti ed investimenti, per essere competitiva a livello Europeo e globale. Siamo certi che queste occasioni, unite ad altre iniziative nazionali, come la strategia dell'idrogeno, attualmente in fase di stesura, possano supportare il percorso per rendere l’Italia leader tecnologico nella transizione energetica", conclude Dossi. In particolare, alla kermesse – che con i suoi oltre 150 espositori accreditati, si configura come la prima mostra-mercato a livello italiano e tra le prime per importanza anche nel panorama europeo per quanto riguarda l’idrogeno – l’Associazione italiana idrogeno curerà una parte rilevante del ricco palinsesto di incontri e workshop che faranno da corollario alla tre giorni piacentina (il programma completo su https://hydrogen-expo.it). A partire dal convegno di apertura della manifestazione, dal titolo “Per una filiera nazionale idrogeno competitiva a livello internazionale” (Mercoledì 11 Settembre, Sala A, ore 10:30), che vedrà la partecipazione, tra gli altri, dello stesso presidente H2IT, Dossi, di Valter Alessandria e Luigi Crema, rispettivamente Vicepresidente di H2IT e Presidente del Comitato scientifico dell’Associazione. Sempre a cura di H2IT gli incontri “Idrogeno adesso; i progetti più maturi in Italia di produzione e utilizzo dell’idrogeno” (Mercoledì 11 Settembre, Sala D, ore 14:30); “La catena di fornitura; competenze specializzate ed esperienza al servizio dei futuri progetti” (Giovedì 12 Settembre, Sala D, ore 11,30); “Ricerca e innovazione; dalle tecnologie all’avanguardia ai progetti di frontiera, l’idrogeno e le nuove prospettive” (Venerdì 13 Settembre, Sala D, ore 11:30). Un particolare focus sarà inoltre dedicato alle prospettive di utilizzo dell’idrogeno nei settori dei trasporti su gomma, ferro e mare. Ampio spazio sarà poi destinato alle novità di mercato dei comparti delle macchine per le costruzioni, il sollevamento, la movimentazione, ma anche la pulizia industriale. Il programma degli eventi – in via di definizione – sarà stilato in strettissima collaborazione con le associazioni di categoria e gli enti che patrocinano l’Hydrogen expo, ma anche con le stesse aziende espositrici, le quali proporranno ai partecipanti le ultime novità tecnologiche e offriranno la loro esperienza attraverso workshop e case-histories. “Il fatto che a poco più di 2 mesi dalla sua apertura, la Hydrogen expo 2024 abbia già superato per numero di espositori e superficie l’edizione dello scorso anno sarebbe già motivo di soddisfazione” afferma Fabio Potestà, direttore della Mediapoint & Exhibitions, società organizzatrice dell’evento “ma ciò che ritengo sia ancora più rilevante è l’aver ottenuto il supporto di tutte le principali associazioni italiane di categoria – in primis quello della H2IT – e ciò al fine di consolidare sempre di più anche all’estero la mostra piacentina quale principale appuntamento annuale per gli operatori italiani dello specifico comparto. A tal riguardo, sarà nostra cura incrementare ulteriormente i nostri sforzi promozionali sia in Italia che all’estero al fine di garantire ai nostri espositori il più elevato numero di contatti commercialmente utili, ricompensandoli in tal modo della fiducia che ci hanno voluto dimostrare.” Da segnalare inoltre che Giovedì 12 Settembre si terrà la 2ª edizione degli IHTA–Italian Hydrogen Technology Awards, i riconoscimenti ideati per dare maggiore visibilità (anche internazionale) al lavoro delle imprese che operano sia in Italia che all’estero nella filiera tecnologica dell’idrogeno, riconoscendone la professionalità, il know-how, lo sviluppo ed il ruolo strategico, fattori che costituiscono un vero capitale a beneficio di tutta l’economia nazionale ed europea. Come tradizione per tutti gli eventi organizzati dalla Mediapoint & Exhibitions, Mercoledì 11 Settembre (giornata inaugurale della manifestazione) si terrà la cena di gala riservata ai partecipanti della kermesse, in programma nella bellissima Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni di Piacenza, serata che darà modo agli espositori di fare “networking” in un’atmosfera conviviale e rilassata —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter