giovedì, Maggio 23, 2024

Rome 23°C

Era di maggio 2024, la festa di primavera all’Orto Botanico

Era di maggio 2024, la festa di primavera all'Orto Botanico
Foto @Locandina Ufficio STampa

Il viaggio sarà il tema cardine di questa quarta edizione e l’ispiratore sarà Marco Polo e il suo straordinario percorso in Oriente lungo la via della Seta!

La primavera è tornata dopo il lungo inverno e con la bella stagione torna all’Orto Botanico di Roma “Era di maggio”, l’evento organizzato da Sens Eventi, società leader nell’organizzazione di eventi guidata dalla sua CEO Francesca Romana Maroni, in collaborazione con il Museo Orto Botanico di Roma e con l’Accademia Nazionale dei Lincei: Era Di Maggio 2024.

Il giardino trasteverino scrigno di bellezza e biodiversità il 4 e il 5 maggio, ospiterà un ricco calendario di appuntamenti inediti, per adulti, bambini e appassionati di floricoltura, che uniranno il gioco e l’intrattenimento alla cultura per imparare, divertendosi, insieme a tutta la famiglia.

Era di Maggio 2024, il tema principale

Il tema principale della due giorni di quest’anno sarà il viaggio e più precisamente quello percorso da Marco Polo alla fine del 1200 lungo la Via della Seta.

La Sens Eventi, a 700 anni dalla morte dell’esploratore e scrittore veneziano, ha deciso di rendere omaggio al viaggiatore più famoso di tutti i tempi tra visite guidate, istallazioni artistiche, musica dal vivo e laboratori per adulti e bambini con l’intento di esplorare, pur rimanendo tra le mura dell’Orto Botanico, l’Oriente attraverso gli occhi di Marco Polo.

Non mancheranno, come sempre, l’artigianato e il buon cibo, con tanti punti ristoro per tutti i gusti e, per l’occasione, anche dal sapore orientale.

Novità di questa edizione sarà inoltre l’open day de La Casa delle Farfalle che darà l’opportunità a tutti di scoprire le curiosità e le particolarità su questi favolosi insetti grazie alla guida esperta di biologi e entomologi.

Programma Era di Maggio Orto Botanico di Roma

Tante le attività organizzate per questa edizione di “Era di Maggio”, vediamole:

Visite guidate inedite ed altri eventi in programma

Era di maggio 2024, la festa di primavera all'Orto Botanico
Foto @Ufficio Stampa

Come Marco Polo lungo la Via della Seta, Era di Maggio accompagnerà i visitatori in un viaggio immaginario in Oriente attraverso i profumi, i colori, le spezie e le piante custodite nel parco.

La visita dal titolo “Come Marco Polo: lungo la Via della Seta all’Orto Botanico” sarà un percorso suggestivo ed emozionante, reale e immaginifico sulle orme dell’esploratore veneziano che con occhi stupiti descrive ne Il Milione la biodiversità che sperimenta in prima persona nel suo viaggio: le sue parole rivivranno nella scoperta di cotone, seta, gelso, tamarindo, zenzero, curcuma e bambù che i visitatori ammireranno lungo i viali del giardino trasteverino.

Il viaggio condurrà anche all’interno della Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana e mostrerà, per la prima volta, un manoscritto autentico del Seicento, stampato su carta di riso e rilegato in seta pura, con illustrazioni e descrizioni degli esemplari di fauna e flora più affascinanti scoperti in Cina dal gesuita astronomo Ferdinand Verbiest.

Fiore all’occhiello saranno, come sempre, tutte le visite all’interno del giardino trasteverino. Le guide, facendo riferimento ad alcuni passi de Il Milione, ripercorreranno “Il viaggio della seta” attraverso le fasi evolutive dei bachi nel “villaggio” ad essi dedicato. “Il viaggio di primavera” porterà invece a perdersi tra le magnifiche fioriture dell’Orto Botanico mentre, “Il viaggio dell’acqua” accompagnerà i visitatori tra le fontane storiche e le serre monumentali.

Sempre con lo sguardo fisso all’Oriente sarà il “Viaggio zen” alla scoperta del giardino giapponese. “I semi all’Orto Botanico” saranno invece i protagonisti delle interessanti visite tenute dalla Dott.ssa Sciò alla scoperta della banca del germoplasma.

Nella giornata di sabato 4 maggio, inoltre, un imperdibile viaggio tra i colori e i profumi delle rose accompagnerà i visitatori alla scoperta dei segreti del Rosetum Horti grazie a una guida d’eccezione: Vikram Iozzo, il Responsabile del Roseto dell’Orto Botanico di Roma.

I laboratori

Attività per grandi e piccini, ideate per imparare giocando l’importanza della biodiversità e del rispetto della natura che ci circonda, arricchiranno il programma della due giorni di Era di Maggio. Per tutte le età sarà il laboratorio tenuto da Mario Petrella de Il Miele di Mario che porterà in un viaggio alla scoperta di questi straordinari insetti e della loro importanza per l’ecosistema.

Per i più piccoli sarà invece “Self Service per le Farfalle”, un laboratorio a cura di G.Eco, in programma solo sabato 4 maggio, che insegnerà i bambini a far crescere piante e fiori che serviranno a nutrire bruchi e farfalle.

Divertente e formativo sarà “Yoshi quiz: chi c’è nell’uovo?”, uno spazio che, attraverso gli indovinelli sulle uova tenuti dal noto draghetto di Super Mario, porterà i più piccoli a scoprire tante curiosità sugli animali che nascono in primavera (in programma solo domenica 5 maggio).

Il riciclo creativo sarà il focus di “La Cina in testa”, il laboratorio a cura di Cartartist che porterà alla creazione di divertenti cappelli cinesi con bamboo, paglia e foglie.

Spazio poi al divertimento con la caccia al tesoro per famiglie “La via dell’Orto”, alla scoperta dei prodotti agricoli più amati dall’esploratore.

Non mancheranno poi le letture all’aria aperta a cura di The Dreambook all’ombra delle piante secolari del magnifico giardino capitolino.

Anche gli adulti potranno divertirsi tra interessanti attività dal carattere immersivo. Un seminario sulla tintura della lana attraverso prodotti naturali come erbe, fiori e frutti, persino ortaggi, coinvolgerà i partecipanti nel corso della due giorni così come quello sull’antica arte della filatura.

Un’occasione unica per riscoprire una tecnica ancestrale fatta di gesti precisi e delicati intrisi di bellezza. 

Ecosostenibilità e amore per la natura saranno anche le parole chiave di “La stampa botanica” il seminario, tenuto da Lalazoo Atelier, sull’ecoprinting.

La pittura sarà, inoltre, al centro de “Viaggio di Primavera”, il laboratorio a cura di Bollicine d’Arte che accompagnerà i partecipanti nella creazione di veri e propri quadri su tela traendo ispirazione dai colori dell’incantevole fioritura dell’Orto Botanico.

I sapori d’Oriente poi, saranno alla base delle degustazioni di tè a cura di Linda Reali, scrittrice e divulgatrice della cultura che si cela dietro a un rituale secolare. Il Thai Chi, antica arte marziale del Sol Levante, sarà il focus delle lezioni aperte a tutti tenute dal Centro Shen Shan così come quelle su Qi Gong, l’antica disciplina nata dall’unione tra medicina tradizionale, filosofia e arti marziali.  Appuntamenti imperdibili per liberarsi dagli affanni del quotidiano, per concedersi un attimo di relax per la mente e per il corpo rafforzando l’energia vitale e raggiungere l’equilibrio e il benessere dello spirito.

Non mancherà l’intrattenimento musicale grazie agli alunni del Liceo Musicale Farnesina che, guidati dalla professoressa Cristina Nocchi, eseguiranno dei brani ispirati ai testi di Charles Baudelaire.

Era di maggio: le esposizioni permanenti

Da dove nasce la seta, l’affascinante e pregiata fibra naturale, e quali sono gli step evolutivi dei bachi? Le risposte a queste domande si potranno trovare, nel corso di Era di Maggio, all’interno dell’esposizione permanente che sarà allestita nell’incantevole spazio del Vigneto Italia. Lì, grazie ai racconti e alle indicazioni degli esperti, si potrà vedere l’evoluzione dei bachi da seta, dall’uovo alla farfalla passando per la produzione del bozzolo e dunque del prezioso tessuto.

Emozionante ed educativa sarà poi la mostra a cura del MARF by Cartartist dal titolo “Ultima Natura: quando l’arte diventa responsabile”. Cinque istallazioni realizzate con materiali destinati alla discarica, recuperati e sapientemente trasformati, accenderanno i riflettori sull’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto e alla cura dell’ambiente unendo con lungimiranza l’amore per il Pianeta alla passione per l’Arte.

Era di Maggio 2024 sarà, dunque, un viaggio unico che dall’incredibile esperienza del noto esploratore del ‘200 arriverà ai giorni nostri con l’intento di diffondere consapevolezza e responsabilità attraverso la cultura e la storia ma con un’attitudine sensibile e giocosa, lontana dal rigore accademico, perfetta per imparare, divertendosi, insieme a tutta la famiglia e all’aria aperta in uno scrigno di biodiversità nel cuore di Trastevere.

Era Di Maggio 2024

4 e 5 maggio – Museo Orto Botanico di Roma

Biglietto di ingresso: 12 euro a persona – bambini gratis fino a 11 anni

Orari: dalle 9:00 alle 18:30

www.senseventi.com/eradimaggio

ALTRI ARTICOLI
1 Commenti

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter