ExpoMove 2019: avanti con la Rivoluzione Elettrica

Dal 9 al 12 aprile Fortezza da Basso a Firenze ospita ExpoMove 2019, una fiera interamente dedicata alla mobilità elettrica e sostenibile dove conoscere le principali novità e dare definitivamente slancio e forza ad una concezione green di trasporto pubblico e privato

0

ExpoMove 2019: avanti con la Rivoluzione Elettrica. Si apre oggi a Firenze, e proseguirà fino a venerdì 12 aprile, ExpoMove 2019, l’evento tutto italiano dedicato alla mobilità elettrica e sostenibile presso Fortezza da Basso a Firenze. Quattro giorni di manifestazione con focus specifici sull’evoluzione della green mobility, del mercato automobilistico e motociclistico, della componentistica, delle infrastrutture e delle tecnologie al servizio della mobilità sostenibile.

Un’occasione per le amministrazioni pubbliche di conoscere nuovi strumenti per abbattere  l’inquinamento acustico e ambientale e costruire servizi di mobilità sempre più ecologici e città sempre più vivibili. Expomove è un punto di riferimento anche per aziende e cittadini che vorranno confrontarsi, conoscere e cogliere le tante nuove opportunità che offre la mobilità rispettosa dell’ambiente.ExpoMove 2019: avanti con la Rivoluzione Elettrica

Un occhio al futuro guardando al passato

Visitando gli oltre 70 espositori presenti a ExpoMove 2019, si potrà viaggiare nel tempo. Incredibile pensare che il mondo della mobilità elettrica affondi le proprie radici agli inizi del secolo scorso quando il mercato era diviso tra auto elettriche e quelle a vapore. In esposizione, all’interno dello stand  Enel X, due auto storiche: la Detroit Electric Model 95, messa a disposizione dalla Scuderia Sant’Ambroeus ed esposta grazie alla 1000 Miglia Green. Un modello del 1924 di eccezionale valore storico, unico in Europa e una delle tre vetture di questa tipologia rimaste oggi al mondo.

Detroit Electric Model 95

La seconda auto storica, fabbricata negli anni ’70, è una “due posti” ideata da Angelo Dalle Molle, industriale veneto famoso al mondo per aver inventato il liquore a base di carciofo Cynar che, con la propria società PGE (Progetti Gestioni Ecologiche), progettò e realizzò delle vetture elettriche da utilizzare in condivisione, inventando di fatto il car sharing elettrico. L’auto è stata messa a disposizione dal Museo dell’Automobile “Bonfanti Vimar”.

I convegni

Saranno ben 13 i convegni in programma, tutti di grande spessore a cui parteciperanno oltre 100 tra i più esperti e autorevoli relatori del settore, tanti i momenti di discussione sulla diffusione dell’elettrico in Italia e sulle strategie future.

Le novità

Grande attenzione sarà dedicata al mercato e alle novità in materia di ricarica. Oltre a quelle tradizionali, sarà presente un prototipo di stazione di ricarica wireless statica e dinamica, realizzato da Enea,che rappresenta il futuro per questo settore. Sarà, inoltre, presente la prima auto elettrica di CAR2GO (la più grande società al mondo di car sharing) che viaggerà nei prossimi mesi sulle strade italiane. Show “elettrizzanti” intratterranno i visitatori nel corso della quattro giorni: sarà possibile assistere alle spettacolari acrobazie dei ciclisti di EBX (Electric Bike Cross) grazie a un percorso fatto di rampe e ostacoli.ExpoMove 2019: avanti con la Rivoluzione Elettrica

l mondo dei veicoli elettrici a due ruote è rappresentato da importanti aziende nazionali che permetteranno agli interessati di effettuare test ride e scoprire i numerosi mezzi elettrici del futuro come tricicli, monopattini, overboard, etc. Sarà possibile, inoltre, per gli appassionati delle quattro ruote, prenotare anche test drive, provando gli ultimi modelli elettrici delle case automobilistiche presenti alla Fortezza Da Basso. Farà tappa, poi, a ExpoMove il Tesla Destination Tour, insieme all’azienda KME Italy, con uno show cooking sostenibile e solidale.ExpoMove 2019: avanti con la Rivoluzione Elettrica

Numerosi i partner della manifestazione fieristica tra cui ACI, Symbola, ANIE, Anci, Legambiente, Motus-E, Elettricità Futura, Utilitalia, Asstra, Wind Tre e Toscana Aeroporti. ENEL X è main sponsor e partner tecnologico dell’evento e la Rai Pubblica Utilità è media partnerExpoMove è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze, dalla Città metropolitana di Firenze, dalla Camera di Commercio di Firenze e da Unioncamere Toscana.

 

 

Caro lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta