Fa’ la cosa giusta! Il 2020 riparte dalle Piante, il legame tra uomo e natura

Dal 6 all'8 marzo 2020, si rinnova l’appuntamento con Fa’ la cosa giusta! alla fieramilanocity. La fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, arriva quest’anno alla sua 17esima edizione, portando come tema principale il rapporto tra la vita vegetale, umana e animale e la loro interdipendenza

0

Fa’ la cosa giusta! 2020 arriva quest’anno alla sua 17 esima edizione. La fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, rinnova così il suo appuntamento dal 6 all’8 marzo 2020 a Fieramilanocity, Milano. Si tratta della grandissima mostra-mercato organizzata da Terre di mezzo Editore che l’anno scorso, 2019, si è chiusa con 65 mila visitatori registrati, 700 aziende e realtà presenti e 450 appuntamenti nel programma culturale.

Ma quest’anno non sarà da meno: centinaia gli espositori provenienti da tutta Italia, senza parlare del calendario ricco di eventi, laboratori e presentazioni. L’ingresso inoltre, sarà gratuito per tutti i visitatori!

Fa’ la cosa giusta! Il 2020 riparte dalle Piante

L’edizione di quest’anno di Fa’ la cosa giusta! ripartirà proprio dalle piante e dall’importanza che la natura e la vegetazione, hanno nelle nostre vite. Nella nostra vita di tutti i giorni, per tutti noi. Le Nazioni Unite hanno infatti proclamato il 2020 come “Anno internazionale della salute delle piante”, in modo tale da sensibilizzare i governi e la società civile a tutelare questo ricchissimo mondo vegetale che a causa nostra sembra essere esposto sempre di più ad enormi rischi.

Fa’ la cosa giusta! 2020 riparte dalle Piante, il legame tra uomo e naturaTutelare il mondo vegetale, risulta essere di vitale importanza per noi stessi, per contrastare il dissesto idrogeologico e i cambiamenti climatici. Tema centrale e fra i più importanti di Fa’ la cosa giusta! 2020, sarà proprio “Ambiente, giustizia sociale e sostenibilità”. L’intento è quello di mettere al centro della fiera, quel rapporto esistente, seppur troppo spesso sottovalutato e dato per scontato, tra la vita vegetale, umana e animale e la loro interdipendenza.

Sottovalutare questa interdipendenza tra tali forme di vita, ha portato di fatto nei secoli, a quelli che oggi riconosciamo come effetti dei cambiamenti climatici. Oggi più che mai, però, proprio per questo possiamo comprendere quanto la presenza delle piante sia fondamentale nelle nostre vite. Esse portano infatti a una riduzione della povertà ma anche a un miglioramento notevole del benessere psicofisico.

La vegetazione poi, va ad influenzare le condizioni meteorologiche, garantendo precipitazioni piovose e mitigando i cambiamenti climatici. Deforestazione e perdita di biodiversità, hanno devastanti ripercussioni sulla vita quotidiana di noi esseri umani, su quei processi migratori causati da desertificazione e carestie.

Tutti questi temi e molti altri, verranno affrontati durante incontri, approfondimenti e laboratori per adulti e ragazzi di Fa’ la cosa giusta! 2020.

Gli spazi da non perdere a Fa’ la cosa giusta! 2020

Uno spazio davvero da non perdere in quest’edizione di Fa’ la cosa giusta! , per grandi e piccini, è “La Foresta di Città”. Con laboratori in cui poter sperimentare i molteplici usi delle piante: da quelli erboristici a quelli farmaceutici, da usi cosmetici ad alimentari. Uno spazio per conoscere la biodiversità presente nelle aree urbane e non del nostro territorio, imparando a tutelarla.

Non mancherà lo spazio per il cibo biologico e il cibo a Km0, quello dedicato al turismo sostenibile e alla cosmesi naturale. Ma anche uno spazio per la moda etica, l’arredamento sostenibile e le proposte vegan, crueltyfree e per gli intolleranti.

Fa’ la cosa giusta! 2020 riparte dalle Piante, il legame tra uomo e naturaA Fa’ la cosa giusta! La scuola italiana

Fa’ la cosa giusta! 2020 ospiterà inoltre, la terza edizione del salone “Sfide. La scuola di tutti”, dedicato a insegnanti, dirigenti, studenti e famiglie. Con un fitto programma di incontri, laboratori e seminari che affronteranno, tra i molti temi: l’insegnamento e l’apprendimento “con gli altri”, il legame tra scuola, territorio e cittadinanza e lo stretto legame tra libri e libertà.

Il convegno principale sarà dedicato alla valorizzazione degli elementi di eccellenza della scuola italiana, ad esempio nel campo dell’inclusione delle differenti abilità e culture. Il programma di Sfide offrirà anche due giorni di formazione specifica per i dirigenti scolastici.

Il programma con eventi e incontri, si affiancherà a uno spazio espositivo di 32 mila metri quadrati che sarà suddiviso in sezioni tematiche per le centinaia di realtà e aziende o associazioni. Con loro, tantissime le proposte di servizi, prodotti e tecnologie per ridurre l’impatto delle nostre vite quotidiane.

Per info: falacosagiusta.org

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta