sabato, Maggio 18, 2024

Rome 24°C

Gesualdo (Fism): “Dieta mediterranea e sport, prevenzione coinvolga giovani”

(Adnkronos) – “Nel 2040 le malattie cardiovascolari, lo stroke, la malattia renale cronica, le malattie neurodegenerative e il diabete saranno tra le cause più frequenti di mortalità, non solo in Italia. Per questo motivo è importante investire da oggi in prevenzione perché c'è il cosiddetto ‘effetto memoria’. Dobbiamo investire sin dalla gravidanza in una corretta e sana alimentazione, adottare stili di vita che per definizione devono prevedere anche una regolare attività fisica. Obiettivo: prevenire le patologie e ridurre la mortalità. Dobbiamo farlo oggi, partendo dalle scuole”. Lo ha detto Loreto Gesualdo presidente della Fism Federazione società medico-scientifiche italiane, intervenendo all'evento 'Dieta mediterranea: promuovere stili di vita e sana e preservare il nostro patrimonio alimentare', promosso a Paestum in occasione della prima Giornata nazionale del Made in Italy.  "La Fism – ha poi ricordato Gesualdo – si è già impegnata tantissimo nel predisporre insieme al ministero della Salute un opuscolo che sarà distribuito a tutte le nostre 203 società medico-scientifiche federate e quindi siamo al fianco del ministero della Salute e del ministro Orazio Schillaci per promuovere tutte quelle attività che rendono più sostenibile il nostro Ssn”.  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter