sabato, Maggio 25, 2024

Rome 18°C

Gruppo San Donato acquisisce Scanmed in Polonia

(Adnkronos) – Ancora shopping in Polonia per il Gruppo San Donato (Gsd), che con Gksd ha raggiunto l'accordo per l'acquisizione del 100% del gruppo Scanmed attraverso la controllata American Heart of Poland (Ahop). Gsd non entra nel merito dei dettagli finanziari dell'intesa, ma a quanto apprende l'Adnkronos Salute l'investimento si aggirerebbe intorno ai 400 milioni di euro. Gsd, leader della sanità privata in Italia, si arricchisce così di 39 strutture tra cui 4 ospedali, 13 reparti di cardiologia di ospedali pubblici gestiti in partnership pubblico privato (Ppp) e un network ambulatoriale di assistenza specialistica. Grazie all'operazione, il gruppo consolida il suo posizionamento in Polonia e conferma una spinta all'internazionalizzazione. A livello aggregato – indica una nota – il fatturato arriverà a circa 2,5 miliardi di euro, i posti letto saliranno complessivamente a 8.260 e i pazienti saranno oltre 5,5 milioni.  Nell'agosto scorso il Gruppo San Donato aveva annunciato l'acquisizione di una quota di maggioranza in American Hearth of Poland, realtà specializzata nella diagnosi, nel trattamento e nella riabilitazione delle malattie cardiovascolari. In virtù dei contratti con il Fondo sanitario nazionale polacco – ricorda la nota – ogni anno Ahop garantisce a oltre 200mila pazienti l'accesso a procedure mediche di alta qualità. Le sue strutture effettuano annualmente 66.100 ricoveri legati a procedure cardiologiche coronariche, disturbi del ritmo e della conduzione e insufficienza cardiaca. A 25 anni dalla sua fondazione, anche grazie all'ingresso in Gsd, Ahop ha rafforzato la sua strategia di sviluppo sia attraverso una crescita organica sia, oggi, con l'acquisizione di Scanmed. Grazie a questa operazione espande considerevolmente il volume delle attività nel settore sanitario pubblico polacco, arrivando a offrire cure mediche a oltre 500mila pazienti all'anno su tutto il territorio nazionale. Il gruppo Scanmed è un operatore leader nel settore sanitario e con le sue 39 sedi si prende cura di oltre 300mila pazienti all'anno su tutto il territorio polacco. Le sue attività includono assistenza primaria, cure specialistiche ambulatoriali e trattamenti ospedalieri. Con contratti Ppp Scanmed gestisce una rete di unità operative pubbliche di cardiologia situate in 8 regioni e alcuni ospedali specializzati in gastroenterologia, oculistica e ortopedia. Le attività ospedaliere sono integrate da centri medici che offrono ai pazienti l'accesso all'assistenza diagnostica avanzata e alle cure specialistiche ambulatoriali. American Heart of Poland è stato supportato nell'operazione Scanmed dagli advisor finanziari BNP Paribas, PwC e GKSD Advisory, mentre Rymarz Zdort Maruta ha fornito la consulenza legale. "Siamo convinti che con il supporto del Gruppo San Donato e Gksd, nello sviluppo dell'infrastruttura medica, nella formazione universitaria del personale e nella promozione della ricerca scientifica a sostegno dello sviluppo di American Heart of Poland, la Polonia si confermerà ancor più leader nel campo delle innovazioni mediche in Europa centrale e orientale", dichiara Kamel Ghribi, presidente di Gksd Investment Holding, vice presidente di Gsd e presidente del Consiglio di amministrazione di Ahop. "Per i prossimi anni – aggiunge – Gsd e Gksd hanno già pianificato un programma di investimenti di oltre 300 milioni di euro per migliorare la qualità dei servizi medici a disposizione nel sistema sanitario pubblico in Polonia". "Siamo lieti di espandere ulteriormente il nostro impegno in Polonia – afferma Paolo Rotelli, presidente dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano e vice presidente Gsd – e siamo entusiasti di poter collaborare dal punto di vista didattico e scientifico con la nostra università. La Polonia è uno dei Paesi europei più attivi nello sviluppo e la nostra università intende espandersi ulteriormente attraverso la collaborazione con American Heart of Poland". Commenta Adam Szlachta, Ceo di Ahop e direttore finanziario: "Una medicina di altissima qualità, ampiamente accessibile e garantita dal Fondo sanitario nazionale, rappresenta il futuro del sistema sanitario pubblico in Polonia e American Heart of Poland, oggi ancor più con Scanmed, si sente un partner integrato e fondamentale di questo sistema". —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter