giovedì, Agosto 18, 2022
33 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroTurismo SostenibileI consigli per visitare le Hawaii in modo sostenibile

I consigli per visitare le Hawaii in modo sostenibile

La risposta alla domanda “qual è il viaggio dei tuoi sogni?” per molti è decisamente semplice: le Hawaii. Se queste isole del Pacifico sono sicuramente tra le destinazioni più gettonate (e sognate) dai turisti, attratti dal mare cristallino, dalla natura incontaminata e dalla cultura unica nel suo genere, purtroppo questo successo ha anche dei lati negativi

Il turismo massiccio porta infatti l’aumento di prezzi, che vanno a incidere sulla popolazione locale, e uno sfruttamento spesso senza criterio delle risorse delle isole

Come abbiamo visto con altri articoli pubblicati su Green Planet News, per fortuna però oggi è sempre più facile viaggiare in modo sostenibile grazie agli sforzi fatti da realtà locali e da tour operator, e non solo, che ci aiutano a viaggiare in modo green, e questo discorso vale anche per le Hawaii.

Tutti pazzi per le Hawaii

Anche quando si parla di viaggio, si sa, le mode vanno e vengono. Certe destinazioni sono le più amate dai turisti per qualche anno, e poi cadono nel dimenticatoio. Non è così però per le Hawaii: queste isole paradisiache sono presenti nella lista dei futuri viaggi di quasi tutti i turisti da decine e decine di anni.

Non sembra, quindi, che passeranno molto presto di moda. Non solo, infatti, le Hawaii sono il simbolo del paradiso tropicale in cui trascorrere vacanze da sogno, ma sono spesso presenti anche nei principali media di intrattenimento che consultiamo ogni giorno, cosa che tiene vivo il nostro interesse per queste isole.

Le Hawaii sono infatti l’ambientazione di diverse pellicole cinematografiche, a partire da commedie come 50 volte il primo bacio, che possiamo guardare ancora oggi in streaming su Netflix, arrivando a film di fantascienza come Godzilla.

Ma non solo, possiamo rivedere, almeno in modo virtuale, le cristalline acque delle Hawaii nei videogames online, da quelli di tripla AAA per le console fino a quelli piú classici come le slots, Maui Mischief, un classico esempio ambientata proprio in una delle isole delle Hawaii, o possiamo esplorare il passato e il futuro di questa destinazione leggendo libri come L’isola dei fiori rossi di Alan Brennert o Cloud Atlas-L’atlante delle nuvole di David Mitchell, entrambi acquistabili online su LaFeltrinelli.

Ma come fare quindi a visitare le Hawaii in modo sostenibile?

Le Hawaii puntano al turismo sostenibile

Per fortuna le Hawaii ci vengono incontro e ci aiutano a organizzare viaggi sostenibili. Negli anni, infatti, le isole hanno sviluppato sempre di più progetti green, come raccontato da un articolo di Ecoimenergia, che hanno come obiettivo l’abbandono progressivo delle fonti di energia di origine fossile in favore di fonti di energia rinnovabili come l’eolico, il solare e il geotermico.

Dal 2019, inoltre, grazie alla collaborazione tra l’Hawaiian Electrics e EverCharge è stato sviluppato un sistema di ricarica per auto elettriche compatto ed efficiente che è sempre più richiesto.

Ma non solo, sulle diverse isole sono nati dei progetti che permettono ai turisti di impegnarsi in prima persona nella tutela di queste isole. Presso la Valle di Waipio, conosciuta anche come Valle dei Re, i turisti possono aiutare i membri dell’associazione no-profit Pōhāhā I Ka Lani a rimuovere specie di piante invasive. In cambio è possibile ricevere lezioni di lingua e di cultura hawaiana.

Presso il lago Haleonono, invece, i turisti possono aiutare a popolazione locale a ripulire il lago, ricevendo anche in questo caso in cambio informazioni sulla cultura locale, senza contare che questo tipo di esperienze permettono di immergersi nel territorio e nel tessuto sociale delle Hawaii in maniera più approfondita del solito.

I consigli per visitare le Hawaii in modo sostenibile
pexels-photo-2559941

Come visitare in modo sostenibile le Hawaii

Se quindi è sempre più facile sostenere la popolazione e l’ambiente di queste isole durante i nostri viaggi, possiamo però rendere il nostro viaggio alle Hawaii più sostenibile ancora prima della partenza. Sono infatti tantissimi i piccoli passi che possiamo fare per approcciare i nostri viaggi in modo green, partendo perfino dal tipo di motore di ricerca che utilizziamo per cercare biglietti aerei e alberghi.

Il motore di ricerca Ecosia, ad esempio, è votato alla sostenibilità ambientale dato che grazie agli sponsor che appaiono tra i risultati delle ricerche vengono piantati degli alberi, mentre Google nella sezione “Viaggi” ci segnala gli alberghi e i voli sostenibili. Possiamo però capire se il viaggio fa davvero per noi facendo un salto “virtuale” alle Hawaii grazie a Google Arts and Cultures.

Se vogliamo appoggiarci a un tour operator, inoltre, possiamo al giorno d’oggi optare per diverse agenzie come EarthViaggi o Green Viaggi che organizzano viaggi sostenibili e che ci aiutano a diminuire il nostro impatto sull’ambiente.

Una volta arrivati alla Hawaii, inoltre, è bene ricordarsi di rispettare la popolazione e il delicato e prezioso ambiente delle isole limitando il più possibile la quantità di rifiuti che produciamo, appoggiandoci a realtà locali, per cui il turismo è spesso la principale forma di sostentamento.

I consigli per visitare le Hawaii in modo sostenibile
pexels-photo-416726

Visitare almeno una volta nella vita le Hawaii è il sogno di molti di noi. Quando questo diventa realtà possiamo farlo avverare nel rispetto dell’ambiente e della popolazione locale, adottando qualche buona abitudine per rendere questo viaggio indimenticabile il più sostenibile possibile, senza però fare alcun sacrificio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI