venerdì, Dicembre 3, 2021
11.4 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroEventi e IniziativeIntrecci di Storia - PRIVERNUM collection: la mostra sensoriale a Latina

Intrecci di Storia – PRIVERNUM collection: la mostra sensoriale a Latina

Dal 5 novembre all’8 dicembre sarà possibile visitare la mostra “Intrecci di Storia PRIVERNUM collection” ospitata nella suggestiva location dell’Auditorium Infermeria dei Conversi nel Borgo di Fossanova, a Priverno, in provincia di Latina. Si tratta di una mostra sensoriale, nonché di un’esposizione emozionale

Lisa Tibaldi Grassi, designer del nuovo brand “PRIVERNUM collection”, è l’ideatrice e curatrice della mostra, ha realizzato accessori di moda e home design ecosostenibili e artigianali, ispirati al ricco patrimonio dei Musei Archeologici di Priverno, grazie alla partecipazione al bando della Regione Lazio “L’Impresa fa cultura”.

L’opening è fissato per venerdì 5 novembre alle ore 17.00 e saranno presenti: Anna Maria Bilancia Sindaco di Priverno per i saluti istituzionali, Sonia Quattrociocche Assessore alla Cultura del Comune di Priverno, Margherita Cancellieri Direttore dei Musei Archeologici di Priverno.

Ed ancora: Giorgio de Marchis Direttore del Parco Regionale dei Monti Aurunci, Antonello Testa, Direttore CNA Latina, Rocco Tolfa Vicedirettore del TG2, Matteo Lodo campione olimpico di canottaggio a Rio 2016 e Tokyo 2020, Valentina Ferraiuolo musicista, Prof. Giuseppe Nocca scrittore, ed altri ancora.

A moderare la presentazione la giornalista Adele di Benedetto.

Lisa Tibaldi Grassi

L’aiuto degli studenti 

Il progetto creativo, altamente innovativo, vede la collaborazione con l’Amministrazione Comunale, i Musei Archeologici di Priverno, e i ragazzi degli indirizzi design della moda, architettura e oreficeria del Liceo Artistico Teodosio Rossi di Priverno.

Attraverso dei percorsi PCTO (alternanza scuola-lavoro) sostenuti anche dalla Camera di Commercio, Industria, artigianato e agricoltura di Frosinone e Latina, gli studenti hanno realizzato delle creazioni di oreficeria, dei pannelli in cotone organico dipinti a mano con colori home made, realizzati con estratti vegetali ed alimentari, nonché tutta la progettazione dei moduli che compongono l’allestimento della mostra stessa, in materiali 100% ecosostenibili, in linea con la vision del brand.

Leggi anche Klimt. La Secessione e l’Italia, a Palazzo Braschi una mostra d’eccezione

Lo spirito del progetto 

La mostra è la sintesi della relazione creativa tra antico e contemporaneo, tra oggetti del passato e nuove rivisitazioni. La mostra vuole essere il coronamento del nuovo modello di comunicazione e promozione del territorio e della filiera locale, basato sul dialogo tra pubblico e privato.

Il tutto con lo scopo di promuovere contemporaneamente: prodotto e territorio, cultura e bellezza, con un linguaggio innovativo, emozionale, leggero, a matrice digitale (attraverso l’utilizzo di video e QR Code).

Nello spirito del progetto di promozione e valorizzazione del territorio di Priverno, del suo patrimonio artistico e culturale conservato nei Musei archeologici e delle sue eccellenze a 360°, la mostra sarà anche l’occasione di una serie di eventi nell’evento, volti a rappresentare i diversi aspetti dell’esposizione coinvolgendo il visitatore in una dimensione multisensoriale ed esperienziale.

Lisa Tibaldi Grassi collection – Cesteria

Il programma della mostra

Il programma della mostra, visitabile dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (negli altri giorni per stampa, scuole e gruppi solo su appuntamento) sarà arricchito da una serie di eventi, già calendarizzati:

Domenica 7 Novembre alle 10.30: “Di pane, di vino e di altri racconti”, Valentina Ferraiuolo cantante e musicista, presenterà un percorso della mostra tra canti antichi e popolari. 

Domenica 14 Novembre alle 10.30: “Mani che Intrecciano” laboratori di lavorazione dell’intreccio della stramma per grandi e piccini. A cura degli artigiani del Parco dei Monti Aurunci.

Martedì 16 Novembre alle 10.30: “In corteo coi Ginnasti” le scuole medie di Priverno incontrano l’Handball Club Pontinia, l’unica squadra del Lazio nel massimo campionato nazionale di pallamano femminile.

Domenica 21 Novembre alle 10.30: “Ti aspetto in cucina – Ricette e curiosità dal mondo antico” il Prof. Giuseppe Nocca, scrittore e docente di Storia degli Alimenti presso la Fondazione Bio Campus di Latina, terrà un intervento sul cibo antico tra ricette e curiosità, con l’accompagnamento musicale di Valentina Ferraiuolo. 

Domenica 28 Novembre alle ore 10.30: “Mani che Intrecciano” Laboratori di lavorazione dell’intreccio della stramma per grandi e piccini a cura degli artigiani del Parco dei Monti Aurunci.

Domenica 5 Dicembre alle ore 10.30: “Il Mito di Camilla ed altre storie” reading a cura dell’attore teatrale Paolo Cresta.

Mercoledì 8 Dicembre dalle ore 11.00 alle 20.00: Finissage della mostra.

Inoltre l’ingresso alla mostra e agli eventi relativi è gratuito, con l’unico obbligo del green pass e la mascherina, in ottemperanza alle normative anticovid vigenti. 

Reperti Musei Archeologici di Priverno

Leggi anche

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI