La ciotola del cane: come scegliere in casa e fuori

Le migliori soluzioni per scegliere la ciotola del nostro cane, fuori o dentro casa. Che siano pieghevoli, semplici o tecnologiche, Il principio di base deve essere quello di rispettare le esigenze del nostro amico a quattro zampe e le sue abitudini

0

La ciotola del cane: come scegliere in casa e fuori. Ogni cane ha le sue abitudini che vanno rispettate e assecondate. Quando ad esempio ci troviamo fuori casa è importante sapere come il nostro amico a quattro zampe ama bere, se vuole la sua ciotola personale, se si accontenta di dissetarsi direttamente dalle nostre mani o se ha esigenze diverse.

A questo proposito di grande interesse è un ricco e dettagliato articolo pubblicato dal sito americano  Your Dog Advisor, uno spazio web interamente dedicato al mondo dei cani dove trovare un’infinità di risposte ai nostri dubbi.

L’articolo (a questo link per la lettura completa) offre ai lettori una guida aggiornata ed esaustiva sul perché usare e come scegliere le ciotole pieghevoli  quando ci troviamo lontani da casa. Chiunque di noi, muovendosi con il proprio cane durante una passeggiata o un’escursione, si sarà trovato nella condizione di non avere a disposizione una ciotola per farlo bere. L’articolo vuole appunto offrire un supporto utile per scoprire i materiali migliori e le soluzioni più adatte ai nostri spostamenti.

Se parliamo di ciotole da utilizzare in casa, tra le tante curiosità e innovazioni, noi di Green Planet News siano rimasti particolarmente incuriositi da un prodotto presentato da un’azienda italiana. Stiamo parlando di Volta, che ha sede a Gerenzano, in provincia di Varese, L’attività dell’azienda varesina mira a ripensare e riprogettare prodotti e processi esistenti tenendo conto di un nuovo e rivoluzionario strumento a disposizione: l’Intelligenza Artificiale. E’ così che è nata Mookkie, la prima ciotola al mondo in grado di riconoscere l’animale domestico e aprirsi al cibo soltanto a lui.

La ciotola intelligente per animali domestici

Ma come funziona? Mookkie è dotata di una telecamera frontale che guarda gli animali in avvicinamento. Le immagini dalla telecamera vengono elaborate attraverso una rete neurale profonda che stabilisce se l’animale domestico è o meno quello associato a Mookkie. Il funzionamento è del tutto identico ai sistemi di riconoscimento facciale utilizzati in molti smartphone. Una volta riconosciuto l’animale lo sportello sopra la scodella si apre. Dunque il cibo resta al sicuro, essendo protetto non perderà mai la sua freschezza. Ideale sia in interno che in esterno, terrà dunque lontani uccelli o altri animali e soprattutto si mostrerà “pacificatore” nel caso si abbiano più animali in casa che non saranno costretti a litigarsi il mangiare.

La ciotola intelligente per animali domestici (Foto Pixabay)

La ciotola Mookkie può essere collegata ad una applicazione per smartphone dedicata e registrare gli accessi dell’animale, la quantità di cibo presente e anche la necessità di provvedere al rifornimento per la tranquillità del proprietario. Senza contare la possibilità di ricevere notifiche e anche brevi video clip. Inoltre, può essere comandata ed interrogata attraverso le più comuni interfacce vocali per la casa: il proprietario può controllare con la sola voce la ciotola, chiedere informazioni sui pasti e ordinare il cibo quando si sta esaurendo.

La ciotola del cibo è rimovibile, facile da afferrare e autocentrante durante il riposizionamento grazie ad un meccanismo magnetico. La forma interna della ciotola è molto ergonomica, raggiungibile in ogni punto anche dai gatti dalla faccia piatta. Il cibo è guidato dalla gravità al centro della ciotola.

Volta, in collaborazione con Pet Electronics Company di New York, sta lavorando per industrializzare il prodotto con l’obiettivo di poterlo offrire al mercato americano ad un prezzo iniziale di 299 dollari a partire indicativamente da gennaio 2020. Mookkie sarà disponibile sul sito ufficiale e sui principali siti di e-commerce.

La ciotola intelligente per animali domestici

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta