venerdì, Aprile 12, 2024

Rome 21°C

Napoli-Torino 1-1, gol di Kvaratskhelia e Sanabria

(Adnkronos) –
Napoli e Torino pareggiano 1-1 nel match in calendario oggi come anticipo della 28esima giornata della Serie A. Gli azzurri passano in vantaggio al 61' con Kvaratskhelia, i granata replicano al 64 con Sanabria. Il Napoli sale a 44 punti ma perde la chance di avvicinarsi alla zona Champions League della classifica. Il Torino è a quota 38. Dopo una fase iniziale di studio, al 10' ci prova Politano con una bella accelerazione da destra, entra in area cerca l'assist per i compagni ma Buongiorno li anticipa e devia in angolo. Al 12' risponde il Torino con Bellanova che guadagna il fondo e mette in mezzo un pallone troppo alto per gli attaccanti granata e sul quale interviene Meret. Al quarto d'ora padroni di casa vicinissimi al vantaggio, break centrale di Politano, palla a Kvaratskhelia che si presenta davanti a Milinkovic-Savic e calcia: gran parata del serbo e palla in angolo. Al 23' chance per Osimhen ben imbeccato a centro area, ma il suo colpo di testa non è preciso. Al 28' opportunità per gli ospiti con Zapata che riconquista una palla al limite dell'area e calcia immediatamente: Meret si distende e devia in angolo. Al 41' punizione insidiosa di Rodriguez, palla deviata dalla barriera e che si spegne di poco sul fondo. Al 43' ancora un'occasione per Kvaratskhelia che taglia il campo e poi in tuffo colpisce di testa ma è bravo Milinkovic-Savic a deviare in angolo. Prima chance della ripresa per il Napoli con Politano che da destra si accentra e calcia con il sinistro, Milinkovic Savic para a terra. Al 13' bell'inserimento di Anguissa e conclusione al volo parata da Milinkovic-Savic. Al 16' gli azzurri sbloccano la partita. Uno-due tra Kvaratskhelia e Mario Rui, con il georgiano che va a segno in spaccata su assist del portoghese. La gioia del 'Maradona' dura però poco, al 19' infatti Sanabria, da poco entrato per Pellegri, trova il pari. L'attaccante paraguayano è bravo a risolvere una mischia in area e a battere Meret in rovesciata per l'1-1. Al 32' dagli sviluppi di un angolo, Osimhen raccoglie una palla vagante in area e calcia, Milinkovic-Savic in qualche modo devia in angolo. Al 41' Kvaratskhelia pericolosissimo dal limite, gran tiro e gran parata di Milinkovic Savic. Nel recupero Napoli ancora vicino al gol sempre con Kvaratskhelia il cui tiro cross finisce contro la traversa. L'assedio partenopeo negli ultimissimi minuti non dà i suoi frutti e il risultato non cambia fino al triplice fischio di Orsato.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter