Più Libri Più Liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre

Torna a Roma nella Nuvola dell'Eur, dal 4 all’8 dicembre, Più Libri Più Liberi la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, giunta alla 18esima edizione. Oltre 520 espositori, più di 670 appuntamenti in programma

0

Roma, 23 novembre 2019

A Roma, mercoledì scorso, nella Sala del Tempio di Adriano messa a disposizione dalla Camera di Commercio di Roma, è stato presentato il ricco programma della 18esima edizione di Più Libri Più Liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si terrà  a Roma dal 4 all’8 dicembre. Abbiamo partecipato anche noi di Green Planet News alla conferenza stampa che ha illustrato l’evento di quest’anno, “La più grande e importante in Italia e in Europa”, come ha detto la presidente della manifestazione Annamaria Malato.

Quest’anno oltre 520 espositori, provenienti da tutto il Paese, presenteranno al pubblico le novità e il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 670 appuntamenti in cui ascoltare autori, assistere a letture, dibattiti, performance musicali e incontrare gli operatori professionali.

I confini dell’Europa è il tema scelto per la 18esima edizione di Più Libri Più Liberi

Nel 2019 la manifestazione compie diciotto anni, un traguardo importante, che la Fiera ha voluto celebrare ponendo al centro del programma il tema nevralgico dell’Europa. Una questione cruciale per il nostro presente e per gli anni che ci attendono. Si parlerà di un ideale europeo che si nutre di inclusione, rispetto e apertura verso il prossimo con la sindaca di Danzica Aleksandra Dulkiewicz e molti altri autori e personaggi si confronteranno sul tema.

Resistenze

Dalla Catalogna all’Iraq, dal Libano al Cile, da Hong Kong alla Bolivia: il mondo è scosso da un nuovo fermento di proteste e rivendicazioni. Tante “Resistenze”, contro le nuove forme di oppressione, per questo la Fiera accoglierà un’ospite d’eccezione: Olga Misik, la 17enne attivista russa.

Attualità e giornalismo

Si parlerà di politica e dei grandi mutamenti del mondo contemporaneo con i direttori e i giornalisti delle più importanti testate italiane.
Verranno ricordati due anniversari importanti della nostra Storia recente: la strage di piazza Fontana e la caduta del Muro di Berlino. La Rai sarà presente, come tutti gli anni con il suo caffè letterario.

E molto altro

Ricco il calendario dedicato al genere graphic novel e alla sezione libri per ragazzi, tra i settori più importanti del mercato editoriale italiano.
Premi, per il secondo anno consecutivo, verranno presentate in Fiera le due cinquine finaliste del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

The Photo/Book Cloud, uno spazio dedicato alla fotografia e ai fotolibri.

Sempre più ricco il programma di appuntamenti per gli autori, provenienti dall’Italia e da tutto il mondo.

La manifestazione è promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). La fiera si conferma come l’evento culturale più importante della Capitale, ormai sempre più riconosciuto sia a livello nazionale che internazionale, dedicato esclusivamente agli editori indipendenti italiani, come più volte viene sottolineato durante la conferenza stampa.

Una manifestazione importante, cinque giorni per scoprire, per capire, per immergersi in un mondo ricco di parole, immagini, cultura, notizie, eventi, un’ opportunità unica nel panorama europeo nel settore della piccola e media editoria. Partecipare è il suggerimento di Green Planet News. Il mondo delle piante vi aspetta con il neurobiologo e saggista Stefano Mancuso che parlerà della singolare idea di una Costituzione Europea Vegetale, venerdì 7 dicembre ore 11.30 (Sala La Nuvola)

Per tutte le informazioni : Più Libri Più Liberi https://plpl.it/

Credits:

Più libri più liberi è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura, dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, dalla Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio, dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e da ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, di SIAE , Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas, Treccani. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma, ATAC Azienda per i trasporti capitolina, EUR spa, Roma Convention Group e si avvale della Main Media Partnership di RAI. Più libri più liberi partecipa ad ALDUS, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta