martedì, Aprile 23, 2024

Rome 14°C

Sinner battuto in semifinale Indian Wells, Alcaraz ferma la corsa di Jannik

(Adnkronos) –
Jannik Sinner sconfitto in semifinale nel Masters 1000 di Indian Wells dallo spagnolo Carlos Alcaraz, che vince 1-6, 6-3, 6-2 in 2h05' e frena la corsa dell'azzurro. Sinner perde il primo match dopo 19 vittorie consecutive tra il 2023 e il 2024. L'altoatesino fallisce l'assalto al secondo posto del ranking Atp e rimane il numero 3 del mondo: Alcaraz, che si aggiudica la quarta sfida su 8 confronti diretti, mantiene la posizione alle spalle del numero 1, Novak Djokovic, e avrà la chance di difendere il titolo vinto nel 2023.  
Sinner incassa la prima sconfitta da novembre dello scorso anno al termine di un match a due facce. L'azzurro domina il primo set inanellando 5 game di fila dall'1-1 e comandando totalmente la sfida dopo la pausa provocata dalla pioggia, che stoppa il match sul 2-1 e costringe i tennisti a quasi 3 ore di attesa. Il servizio nel primo parziale funziona (71% di prime palle). Quando Alcaraz non trova la prima palla, Sinner può affondare il colpo con la risposta (6 punti su 8).  Il match cambia volto nel secondo set. Alcaraz alza la percentuale di prime palle (attorno al 70%) e va a prendersi i punti a rete (9/12) con un atteggiamento aggressivo. Lo spagnolo è concreto e sfrutta l'unica palla break concessa da Sinner, che avrebbe due chance per colmare il gap ma fallisce l'obiettivo. Si va al terzo set, che non ha storia. La battuta di Sinner balbetta e gli errori gratuiti (8 contro i 2 dell'iberico) diventano una zavorra troppo pesante contro un avversario che ottiene il massimo dal servizio (quasi 70% di prime palle). Alcaraz non si guarda più indietro e trionfa. La striscia di Sinner finisce a Indian Wells.   

 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 2-6 – Alcaraz è un martello: 3 match point. Sinner annulla i primi 2 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 2-5 – Sinner deve sudare per tenere il secondo servizio del set. Alcaraz non regala nulla, Jannik trova un paio di vincenti per ridurre il gap. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-5 – Game a zero per Alcaraz, Sinner sembra ko. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-4 – Sinner inanella 3 errori gratuiti e si mette nuovamente nei guai offrendo altre 2 palle break all'avversario. Alcaraz ringrazia e vola sul 4-1 con un vantaggio che appare ormai incolmabile. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-3 – Il campione di Murcia non sbaglia nulla nel quarto game, break confermato e 3-1. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-2 – Sul 30-30 Alcaraz costringe Sinner all'errore dopo uno scambio di 12 colpi. Jannik fronteggia la palla break e la cancella con una provvidenziale accelerazione. E' lo spagnolo a comandare il gioco: seconda palla break e Alcaraz la sfrutta aggiudicandosi un duello di 14 colpi, durissimo e crucial, chiuso con un colpo straordinario. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-1- Alcaraz mantiene una qualità di gioco altissima e chiude il game a zero. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6, 1-0- Il primo game del terzo set riassume la sfida. Scambi durissimi, a prescindere dalla lunghezza. Sinner inizia il parziale con il piede giusto.  
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-6 – Spalle al muro, l'azzurro va a caccia del break indispensabile per allungare il set. Sul 30-30, Sinner si aggiudica uno scambio durissimo di 14 colpi. Palla break, Alcaraz la cancella con un colpo vincente che chiude un altro 'rally' di 9 colpi. Lo spagnolo trova il contributo del servizio, Sinner spedisce il rovescio sul nastro e l'iberico chiude il set con una palla corta: 6-3 dopo 1h21' di gioco. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 3-5 – Sinner fa il proprio dovere al servizio con autorità, trovando un paio di vincenti decisivi. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 2-5 – Il game si infiamma sul punto del 30-30, che Sinner si aggiudica al termine dell'ennesimo scambio spettacolare. L'azzurro si procura una palla break che evapora. Alcaraz mantiene il vantaggio, 5-2. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 2-4 – Sinner rimane agganciato al secondo set con una serie di colpi vincenti e un game a zero. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 1-4 – Lo spagnolo non concede nulla, allunga sul 4-1 in un game impreziosito dal punto della giornata: Sinner se lo aggiudica dopo un paio di recuperi prodigiosi, gli applausi del pubblico fanno da cornice al sorriso dei due giocatori. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 1-3 – Primo passaggio a vuoto per Sinner. Alcaraz detta il ritmo nello scambio, l'azzurro sbaglia e cede il servizio. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 1-2 – Lo spagnolo è in partita e tiene la battuta con relativa semplicità. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 1-2 – Lo spagnolo è in partita e tiene la battuta con relativa semplicità. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 1-1 – Sinner continua a gestire i propri turni di servizio. 
Sinner-Alcaraz 6-1, 0-1 – Alcaraz apre il secondo set tenendo il servizio.  
Sinner-Alcaraz 6-1 – Lo spagnolo continua a sbagliare, il primo set va in archivio con un nettissimo 6-1 in 36'. 
Sinner-Alcaraz 5-1 – Alcaraz non trova il ritmo, le scelte tattiche non sono lucide: a rete lo spagnolo sbaglia e offre altre 2 palle break a Sinner che affonda il colpo e vola sul 5-1. 
Sinner-Alcaraz 4-1 – Sinner concede una palla break allo spagnolo ma si tira fuori dai guai con una difesa eccellente: due recuperi prodigiosi e un lob dosato gli danno la chance di chiudere il game e allungare. 
Sinner-Alcaraz 3-1 – Alla ripresa del gioco, dopo quasi 3 ore di break, Sinner esce dai blocchi come uno sprinter. Alcaraz invece fatica a rientrare in partita, non trova la misura dei colpi e consegna il break con un doppio fallo. 
Sinner-Alcaraz 2-1 – Sinner con autorità: game a zero e 2-1 per l'azzurro. La pioggia provoca la sospensione del match. 
Sinner-Alcaraz 1-1 – Alcaraz tiene il primo servizio del suo match nonostante un doppio fallo. E' aiutato da due errori di Sinner. 
Sinner-Alcaraz 1-0 – Sinner chiude il primo game con un ace a 207 km orari. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter