Spegni Sostenibile, al via il progetto di raccolta e riciclo dei mozziconi di sigaretta a CinecittàDue

Presentato oggi il progetto “Spegni Sostenibile” a CinecittàDue, il centro commerciale romano. I mozziconi raccolti saranno trasformati in un polimero plastico, utilizzabile per produrre oggetti di uso comune

0

Il Centro Commerciale CinecittàDue presenta “Spegni Sostenibile”, la prima campagna di raccolta differenziata e riciclo dei mozziconi di sigaretta. L’iniziativa è ideata e coordinata da Cushman & Wakefield, società che gestisce oltre 50 centri commerciali e retail park in tutta Italia, incluso il CinecittàDue.

Spegni Sostenibile, il progetto

Il progetto è concepito con metodologie industriali, per essere realizzato in simultanea in centri commerciali e retail park in tutta Italia. I mozziconi, quotidianamente raccolti, saranno stoccati in appositi fusti sigillati e trasferiti a un innovativo impianto di trasformazione per essere purificati e trasformati per essere utilizzati  in diversi settori nella produzione di oggetti di uso comune.

Spegni Sostenibile

I mozziconi di sigaretta sono da considerarsi uno dei rifiuti più diffusi e difficili da gestire, visto che la loro degradazione richiede diversi anni. Non soltanto i residui della combustione e della nicotina, ma soprattutto sono le microplastiche del filtro a costituire uno dei maggiori fattori inquinanti, in mare come nel suolo. Considerando che sono oltre 15 miliardi le sigarette fumate quotidianamente nel mondo, la ricaduta su tutti gli ecosistemi è devastante.

L’impegno del centro commerciale

Con questa campagna il Centro Commerciale CinecittàDue,  ha un duplice impegno, non solo ridurre l’impatto ambientale, ma sensibilizzare il pubblico sul tema e promuovere un consumo responsabile, per la salvaguardia dell’ambiente e il decoro degli spazi comuni.

Le colonnine collocate agli ingressi del centro sono il frutto di un percorso iniziato già da alcuni mesi con la volontà di realizzare un progetto che potesse portare un beneficio concreto al territorio e alla comunità. Anche diverse realtà, infatti si stanno attivando per la raccolta dei mozziconi, ma il Centro ha voluto spingersi oltre per consentire il riciclo e la trasformazione di sostanze altrimenti inquinanti.

L’operazione finalizzata a definire fattibilità e aspetti logistici, dopo un’analisi preliminare, sta partendo grazie anche alla collaborazione di due specialisti: Publievent, che ha curato la parte creativa e di comunicazione e Re-Cig, una start-up innovativa che svolge la propria attività nel settore dell’economia circolare, dalla produzione propria degli smoker point, alla raccolta, purificazione e trasformazione in materiale plastico per la produzione di piccola oggettistica.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta