sabato, Maggio 18, 2024

Rome 15°C

Vaticano, Vicario di Roma De Donatis nominato Penitenziere Maggiore

(Adnkronos) – Il Papa ha nominato Penitenziere Maggiore il cardinale Angelo De Donatis, finora Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma e Arciprete della Basilica Papale di San Giovanni in Laterano. Lo fa sapere il Vaticano. Il cardinale De Donatis prende il posto del card. Mauro Piacenza -che a settembre compirà 80 anni – come Penitenziere Maggiore del Tribunale della Penitenziaria apostolica. De Donatis lascia così l’importante carica di Vicario di Roma. Almeno per ora l’incarico di Vicario generale di Roma resta vacante. Il Pontefice, che oggi ha nominato l’attuale Vicario De Donatis a capo del ‘Tribunale delle anime’, non ha al momento provveduto a nominare il successore. Una nomina attesa ancor più in vista del Giubileo 2025.  Resta quindi al momento vacante l’incarico di Vicario del Papa per la Diocesi di Roma. E’ l’effetto della nomina papale del cardinale Angelo De Donatis, 70 anni, finora vicario per la Diocesi di Roma, a Penitenziere Maggiore. Insieme a De Donatis se ne è andato, come ha disposto il Pontefice, anche mons. Daniele Libanori, il gesuita finora vescovo ausiliare di Roma che il Papa ha nominato suo assessore per la Vita Consacrata. Cresce dunque ora l’attesa per il nuovo vicario generale per la Diocesi di Roma – il Pontefice non lo ha ancora nominato – anche in vista del Giubileo 2025. De Donatis, al ‘Tribubake delle anime’ sostituisce il card. Mauro Piacenza che a settembre compie 80 anni. Nato il 4 gennaio 1954 a Casarano (Lecce), De Donatis e’ stato ordinato sacerdote il 12 aprile 1980 per la diocesi di Nardò‑Gallipoli e incardinato nella diocesi di Roma dal 28 novembre 1983. Nel suo ministero presso la Diocesi di Roma ha svolto numerosi incarichi, tra i quali, ricorda il Vicariato di Roma, quello di direttore spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore dal 1990 al 2003 e di parroco di San Marco Evangelista al Campidoglio dal 2033 al 2015. Nel 1989 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Il 10 aprile 1990 Papa Giovanni Paolo II lo ha nominato cappellano di Sua Santità. Dal 1° dicembre 2007 è Assistente Spirituale dell’Associazione Don Andrea Santoro. Dal 2014 al 2017 è stato incaricato del Servizio per la Formazione Permanente del Clero. È stato membro del Consiglio Presbiterale Diocesano e del Collegio dei Consultori. Nel 2014 è stato chiamato da Papa Francesco a predicare gli Esercizi spirituali alla Curia romana in occasione della Quaresima. Il 14 settembre 2015 viene nominato da Papa Francesco Vescovo titolare di Mottola e Ausiliare di Roma, incaricato per la Formazione Permanente del Clero. Il 26 maggio 2017 Papa Francesco lo ha nominato, elevandolo in pari tempo alla dignità arcivescovile, vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, arciprete della Basilica Papale di San Giovanni in Laterano e Gran Cancelliere della Pontificia Università Lateranense. Il 28 giugno 2018 durante il concistoro è stato creato cardinale da Papa Francesco.   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter