martedì, Marzo 2, 2021
Home Greenbuild Architettura ed economia circolare, il nuovo master CIRCUL_AR

Architettura ed economia circolare, il nuovo master CIRCUL_AR

UNICAM e la Scuola di Ateneo Architettura e Design (SAAD) con la partnership di Symbola e la collaborazione di Costruire, propongono il nuovo master CIRCUL_AR dedicato all’economia circolare applicata all’architettura

Architettura ed economia circolare per una nuova concezione dell’ambiente. “Creeremo un nuovo Bauhaus europeo, uno spazio di co-creazione in cui architetti, artisti, studenti, ingegneri, designer lavorano insieme per realizzare questo obiettivo”: dal discorso sullo stato dell’Unione della presidente von derLeyen alla plenaria del Parlamento europeo, 16 settembre 2020.

Gli effetti dei cambiamenti climatici sul pianeta sono diventati in pochi anni evidenti. La consapevolezza delle conseguenze sulla salute umana del cambiamento climatico è oggi alimentata da dati di evidenza che generano preoccupazione ma che sono anche alla base delle nuove politiche di trasformazione dell’ambiente costruito messe in atto, in particolar modo, nel contesto europeo. La pandemia ha reso ancora più evidente la necessità di tenere sotto controllo lo sviluppo dei settori che hanno maggiore incidenza sugli effetti del cambiamento climatico, cercando di limitare l’impatto che questi hanno sulla salute e sulla qualità della vita delle persone.

Architettura ed economia circolare, un nuovo approccio al mondo edilizio

Il solo obiettivo del risparmio energetico non è più dunque sufficiente a garantire la transizione verso l’equilibrio tra risorse naturali e consumi; oggi occorre una razionalizzazione nell’uso delle risorse come obiettivo altamente strategico. In particolare, per ciò che concerne il mondo delle costruzioni, esiste oggi un’attenzione nuova verso i materiali edilizi e gli impatti derivanti al loro processo di impiego ovvero produzione, messa in opera e dismissione.

Nell’ambito di una auspicabile cultura della costruzione orientata ai principi di economia circolare, il tema del riuso degli spazi e dell’impiego di materiali di scarto nel settore edilizio si configura, dunque, come uno dei più avanzati obiettivi di sostenibilità applicata alle costruzioni; un obiettivo che tuttavia necessità di nuove competenze ma che lascia presagire la nascita di nuovi mercati, nonché di nuove possibilità creative nel campo della progettazione architettonica.

Il master dell’Università di Camerino

L’Università degli studi di Camerino, per rispondere a queste esigenze, ed in linea con il discorso della presidente von derLeyen, ha progettato il master internazionale di II livello in Architettura Circolare.

Il master si propone come anello di congiunzione tra la formazione e la professione. Integrando le conoscenze di coloro che si sono confrontati con il mondo dell’architettura, e dell’ingegneria e del design.

L’obiettivo è quello di formare una figura di progettista/esperto che voglia misurarsi con un’idea di architettura realizzata integralmente di spazi e materiali nuovi o usati, rinnovabili, naturali, biodegradabili, riciclabili e riutilizzabili in settori anche diversi da quello di origine, attraverso un processo circolare e di upcycling.

Sessioni formative e progettuali

Nel master infatti sono previste sessioni formative e sessioni progettuali nonché 3 workshop dedicati dove si andranno a coinvolgere: aziende e specialisti, invitati a condurre seminari anche al di fuori del programma didattico previsto, con un convegno finale di presentazione dei lavori.

Durante il master 3 workshop con sessioni progettuali tematiche dove si andranno a coinvolgere: aziende e specialisti, invitati a condurre seminari anche al di fuori del programma didattico previsto, con un convegno internazionale finale di presentazione dei lavori.

La partecipazione ad azioni formative di questo genere viene incentivata dalle Regioni che stanziano voucher a rimborso delle spese di iscrizione, nonché da enti pubblici locali che vogliono far crescere il territorio ed i loro giovani. Va sottolineato inoltre che i processi di sviluppo tecnologico e formativo legati all’economia circolare, al green ed alla sostenibilità sono oggetto di interesse di diversi bandi ed agevolazioni ministeriali.

Contattando COSTRUIRE Centro Studi e Formazione si possono avere informazioni dettagliate sul percorso formativo e sulle agevolazioni rivolte a professionisti, aziende, neolaureati.

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,016FansLike
1,510FollowersFollow
4FollowersFollow
466FollowersFollow

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia la tua email e rimani sempre aggiornato con le nostre news.
Qui la tua privacy è al sicuro, nessuna traccia di spam.

I PIù LETTI