venerdì, Settembre 24, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroBenessere e SaluteGolden milk, l’oro da bere ricco di benefici per la nostra salute

Golden milk, l’oro da bere ricco di benefici per la nostra salute

Il Golden Milk è una bevanda che molte persone utilizzano quotidianamente, gustosa e dalle straordinarie proprietà benefiche per l’organismo

Antinfiammatoria e antiossidante, è una bevanda che ha origine nella tradizione medica Ayurvedica indiana, per il raggiungimento di un equilibrio psicofisico attraverso anche l’alimentazione. Si chiama Golden milk, o latte d’oro, perchè il suo ingrediente principale è la curcuma, una spezia indiana dal color oro e dalle mille proprietà benefiche. Gli altri ingredienti sono il latte, il miele e il pepe.

Con l’inverno alle porte pensare che esista una bevanda naturale e preziosa come l’oro che possa difendere il nostro organismo, fa già stare meglio. Infatti il Golden Milk è ottimo per curare ed alleviare il mal di gola, tosse e raffreddore per via delle proprietà antibatteriche. La curcumina è il principio attivo della curcuma, che aiuta a mantenere giovani le cellule perché contrasta i radicali liberi.

Golden Milk, elisir di lunga vita?

Molto conosciuta e apprezzata anche da chi pratica Yoga Kundalini, è consigliata infatti da Yogi Bhajan, maestro di questa disciplina, per migliorare l’elasticità delle articolazioni e in generale favorire la pratica.

  • È un antinfiammatorio naturale: utile per eliminare il mal di testa, il mal di denti, i dolori articolari e muscolari. Aiuta a prevenire artrite e ulcere gastriche.
  • È un super alleato contro i malanni di stagione. Vuoi dire addio al mal di gola, attenuare una fastidiosa tosse o alleviare i sintomi del raffreddore? Il latte d’oro promette di essere un’arma utile, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antivirali.
  • Aiuta nei casi di digestione lenta, di gonfiore addominale e contribuisce all’equilibrio intestinale.
  • Bilancia il metabolismo, contribuendo al mantenimento del peso corporeo.
  • Aiuta a controllare il livello di colesterolo nel sangue. Abbassa il colesterolo cattivo, può prevenire malattie cardiovascolari, legate a livelli elevati di colesterolo LDL.
  • Stimola le difese e potenzia il sistema immunitario.
  • Allevia i sintomi delle malattie respiratorie, in particolare della sinusite. È impiegato anche per la cura biologica di asma e bronchite.
  • Svolge un’azione disintossicante sul fegato: la curcuma purifica il sangue, favorisce il perfetto funzionamento dell’organo epatico e depura il sistema linfatico.
  • Contrasta i crampi mestruali grazie all’azione antispasmodica della curcuma.
  • Combatte i radicali liberi che causano l’invecchiamento delle cellule. Già gli antichi lo ritenevano un alleato per attenuare e rallentare gli sgraditi effetti del tempo.

Come prepararlo

Preparare il Golden Milk alla curcuma è molto semplice: può essere realizzato con latte vegetale anche se la ricetta originale ayurvedica prevede latte vaccino.

Primo passo, preparare la pasta alla curcuma:

  • ½ bicchiere d’acqua
  • ½ cucchiaino di pepe nero (da macinare preferibilmente sul momento)
  • ½ tazza di polvere di curcuma bio

Successivamente:

  • Prendete un pentolino, riempitelo d’acqua e mettetelo a bollire.
  • Successivamente inserite la curcuma e macinate il pepe mescolando con attenzione e lentamente evitando la formazione di grumi fino ad ottenere un composto un po’ più denso.
  • Come risultato dovrete ottenere un impasto liscio e cremoso.
  • Quando la pasta è pronta, inseritela in un barattolo di vetro da chiudere ermeticamente e riponetelo in frigo: così facendo, potrete conservarla con tutte le sue proprietà per 40 giorni.
  • Ingredienti per una tazza di Golden Milk ( 1 tazza ha 100 calorie circa)
    150 g latte di vaccino o vegetale (mandorla o soia)
  • Per finire si può aggiungere olio di mandorla o di sesamo oppure dolcificare con il miele.

Articolo curato dalla redazione e realizzato con il contributo di Manola Testai.

Leggi anche

Foto: Pixabay

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI