Il campo nel piatto, il volume di Andrea Sonnino e Loretta Bacchetta

Saper scegliere qualità e gusto per tutelare salute, risparmi e ambiente

0

Roma, 2 dicembre 2019

Il campo nel piatto, il libro di Andrea Sonnino, presidente della FIDAF (Federazione Italiana Dottori in Agraria e Forestali) e Loretta Bacchetta, ricercatrice, che indaga come arrivare alla consapevolezza di ciò che compriamo e che mangiamo. La filiera agroalimentare che dal campo va alla tavola del consumatore rappresenta uno dei punti di eccellenza dei prodotti agricoli italiani.

Oggi fare la spesa ed essere informati su ciò che si acquista diventa, sempre più, un atto di conoscenza indispensabile per la nostra salute e la tutela dei prodotti di qualità nazionali. Di questi argomenti, insomma, si parlerà nella presentazione del volume Il campo nel piatto con l’autore Andrea Sonnino per il ciclo “I libri all’Accademia”, il 10 dicembre alle ore 16.30, presso il Cubiculum Artistarum del Palazzo dell’Archiginnasio di Bologna. L’evento di presentazione de Il campo nel piatto fa parte del ciclo di incontri de “I libri all’Archiginnasio” che hanno l’intenzione di presentare i più recenti volumi dedicati alla produzione agricola e agroalimentare nazionale.

Il campo nel piatto, cosa bisogna sapere

La pregevolezza dei cibi dipende soprattutto dalla qualità delle materie prime impiegate per prepararli, senza niente togliere all’abilità di chi quelle materie prime trasforma in pietanze. E difatti i migliori cuochi ripongono massima cura nella spesa.

Ma come si ottengono prodotti vegetali di qualità? Quali sono i fattori naturali e le pratiche agronomiche che incidono sulla qualità finale? E, quindi, come possiamo riconoscere la qualità dei prodotti vegetali quando dobbiamo fare i nostri acquisti? Questo libro, nato come raccolta di appunti delle lezioni dell’insegnamento “Produzioni vegetali di qualità” del Corso di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche dell’Università Roma Tre, si propone di presentare la qualità dei prodotti agricoli come la vedono due agronomi, come l’esito finale cioè del nesso tra ambiente di coltivazione e pratiche agronomiche.

Non un piccolo trattato di agronomia e coltivazioni erbacee quindi, né un manuale veloce per agricoltori e ortolani hobbisti, né tantomeno una raccolta di aneddoti a uso di gourmet curiosi, ma una discussione dei fattori e delle attività che determinano la qualità degli alimenti e dello ambiente in cui vengono prodotti (da Informat Edizioni).

I valori autentici del sistema agroalimentare li troviamo in diverse citazioni tra cui Bruntland, Lester Brown e Artusi e anche nelle poesie di Pascoli e Neruda che aprono ogni capitolo. Nel libro si riesce a comprendere come ottenere prodotti vegetali di qualità, quali i fattori naturali e le pratiche agronomiche che ne determinano le peculiarità e come possiamo riconoscere Il buono” quando facciamo la spesa. Il testo è arricchito poi da tabelle, grafici, schemi che ne rendono immediata la lettura.

Gli autori

Andrea Sonnino, oltre a essere presidente della FIDAF, come già accennato, insegna “Produzioni vegetali di qualità” per il Corso di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche presso l’Università Roma Tre e tiene il corso telematico di “Ecologia e sostenibilità” per il corso di laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territorio presso l’Universitas Mercatorum di Roma.

Loretta Bacchetta, laureata in Scienze Agrarie, Ricercatore Senior presso l’Enea Casaccia Div Biotecnologie e Agroindustria, lab. Bioprocessi-Bioprodotti, dal 1993, con attività di ricerca nell’ambito della valorizzazione agronomica e tecnologica di filiere agrarie, caratterizzazione delle risorse genetiche vegetali, ha coordinato progetti europei sull’agro-biodiversità di specie di frutta secca. Ha condotto studi su biomolecole di interesse tecnologico e salutistico. Svolge attività di formazione. Cultore della materia di Produzioni vegetali di Qualità, Uni. Roma 3 Enogastronomia.

Per la presentazione del volume Il campo nel piatto, ingresso libero fino a esaurimento posti.
Info: http://www.accademia-agricoltura.it/

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta