giovedì, Luglio 18, 2024

Rome 28°C

Kalo: l’elefantino abbandonato e adottato con il progetto CarePhant

Kalo: l'elefantino abbandonato e adottato con il progetto CarePhant
Kalo: l'elefantino abbandonato e adottato con il progetto CarePhant

Sun Siyam Pasikudah, il resort del Gruppo Sun Siyam Resorts sulla costa orientale dello Sri Lanka, ha lanciato il progetto CarePhant per “adottare” Kalo, un baby elefante che attualmente si trova all’Elephant Transit Home (ETH), struttura per la protezione della fauna selvatica all’interno del Parco nazionale di Udawalawe, sotto la supervisione di veterinari esperti di fauna selvatica.

Tutti pazzi per Kalo, l’elefantino caduto nel pozzo e abbandonato dalla mamma. Il progetto CarePhant, con il patrocinio del DWC Department of Wildlife Conservation dello Sri Lanka, incarna l’impegno per la conservazione della biodiversità e le pratiche di turismo responsabile del Resort. Insieme a Elephant Transit Home, Sun Siyam Pasikudah fornisce a Kalo le cure essenziali da quando, in marzo, all’età di circa 8 mesi e abbandonato dalla mamma, è stato salvato dopo essere caduto in un pozzo vicino una foresta a Galenbidunuwewa, nel distretto di Anuradhapura.

Sun Siyam Pasikudah sosterrà le cure di Kalo fino a quando non crescerà e sarà pronto a tornare libero in natura. Il contributo mensile è di circa 200 dollari erogati dal fondo di Sun Siyam Care, il programma di sostenibilità del Gruppo Sun Siyam Resorts basato su buone pratiche quali la riduzione dell’impatto ambientale, il sostegno allo sviluppo della comunità locali e la conservazione del patrimonio locale nelle Maldive e nello Sri Lanka.

Sun Siyam Pasikudah ha anche installato un tabellone presso la Elephant Transit Home che mostra i progressi di Kalo ed evidenzia l’impegno del Resort nella conservazione della fauna selvatica, fornendo agli ospiti e ai visitatori informazioni sull’elefantino e facendo opera di sensibilizzazione sull’importanza di proteggere la preziosa fauna selvatica dello Sri Lanka.

“Attraverso questa iniziativa, miriamo a sensibilizzare i nostri ospiti e la comunità sull’importanza della conservazione della fauna selvatica e sul ruolo che ognuno di noi può svolgere nella protezione del nostro patrimonio naturale” ha affermato Upul Kumara, Project Manager di sostenibilità per Sun Siyam Resorts.

Sun Siyam Pasikudah è un boutique resort a 5 stelle sulla costa orientale dello Sri Lanka, “l’isola che risplende” secondo il suo antico nome e uno dei 25 hotspot di biodiversità del mondo.

Si trova a un’ora dal Parco Nazionale di Minneriya, dove vedere diverse specie di uccelli, bufali, coccodrilli e leopardi e, soprattutto, i maestosi elefanti, che qui hanno un rifugio noto per ospitare uno dei più grandi raduni di elefanti asiatici sulla terra, dove è possibile osservando queste giganti creature mentre bevono, si nutrono e si riuniscono.

Sun Siyam Pasikudah offre 34 eleganti unità abitative, che qui si chiamano pavilion, completamente immerse nel verde e arredate con cura in classico tek locale, e il Grand Beach, con piscina privata in elegante ardesia.

Il punto di forza del Sun Siyam Pasikudah è sicuramente la posizione perché nel raggio di due ore e mezza consente di raggiungere alcune delle attrattive più importanti dello Sri Lanka. Si possono visitare le sorgenti termali di Mahaoya, osservare le balene al largo della costa di Trincomalee oltre al già citato Parco Nazionale di Minneriya.

Gli appassionati di arte e cultura possono visitare il sito archeologico di Polonnaruwa, una meraviglia archeologica con tombe, templi e sculture in pietra o lasciarsi incantare dal tempio rupestre di Rangiri Dambulla, Patrimonio Umanità UNESCO, risalente al II secolo a.C. E vedere l’iconica Sigiriya, un’antica fortezza in cima a un imponente altipiano di roccia.

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter