giovedì, Aprile 25, 2024

Rome 10°C

Navalny, l’ex braccio destro aggredito a martellate in Lituania

(Adnkronos) – L'attivista dell'opposizione russa Leonid Volkov, ex braccio destro del leader dell'opposizione Alexey Navalny morto in carcere a febbraio, è stato aggredito fuori dalla sua casa a Vilnius, in Lituania, secondo la portavoce Kira Yarmysh. "Leonid Volkov è stato aggredito fuori casa. Qualcuno ha rotto il finestrino dell'auto e gli ha spruzzato gas lacrimogeno negli occhi, dopo di che l'aggressore ha iniziato a colpire Leonid con un martello", ha detto Yarmysh in un post sui social media.  Anche Ivan Zhdanov, direttore della Fondazione anticorruzione di Navalny, ha detto che Volkov è stato aggredito "vicino a casa" e che è stato "colpito alle gambe con un martello e alle braccia". Volkov è stato presidente della Fondazione anticorruzione di Navalny fino al 2023. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter