Smile of Watermelon, a Bari il “cocomeraio” con le angurie del sorriso

Fino al 15 settembre, agli arrivi dell’aeroporto di Bari, sarà lì ad accogliervi Bartolomeo D’Aprile, il “cocomeraio” che offrirà i suoi sorrisi d’anguria fresca ai passeggeri appena sbarcati nel capoluogo pugliese. L’imprenditore agricolo, lancia così l’iniziativa Smile of Watermelon vendendo le fette d’anguria del suo orto, esclusivamente a Km0, a pugliesi di ritorno e turisti, per tutta l’estate

0

Talvolta le idee più semplici, proprio come i sapori, sembrano essere quelle più apprezzabili. Un po’ come quella di accogliere i passeggeri appena sbarcati all’aeroporto di Bari con una bella fetta d’anguria fresca, ma anche buona e totalmente genuina. Il coltivatore di Palagiano, Bartolomeo D’Aprile ha lanciato così l’iniziativa Smile of Watermelon.

Per tutta l’estate,  fino al 15 settembre 2019, i turisti, ma anche gli stessi pugliesi di ritorno, faranno il loro ingresso nell’aeroporto del capoluogo pugliese accolti da una bella fetta di anguria a Km0. L’iniziativa è partita il 15 giugno. Immaginate di aver fatto un lungo viaggio, magari stancante, ancor di più visto il caldo della stagione; immaginate ancora di arrivare in aeroporto e a quel punto trovarvi lì una rinfrescante mezzaluna di anguria che a voi stessi strapperà un sorriso e che sarà capace di darvi un piacevole sollievo. Bartolomeo sarà, infatti, lì ad aspettarvi con le angurie del suo orto.

“Quest’anno avrò una postazione fissa presso l’aeroporto civile di Bari Palese, al terminal arrivi. Accoglieremo pugliesi e non con un fresco e gustoso sorriso di anguria, sempre a bordo della nostra moto” racconta Bartolomeo. (Fonte: Greenme.it).  Ideatore dell’iniziativa è lo stesso Bartolomeo D’Aprile, giovane imprenditore agricolo originario di Gioia di Colle, in provincia di Bari; ha un’azienda agricola a Palagiano, in provincia di Taranto, in cui si occupa della coltivazione di frutti tra cui le famose angurie. Famose perché delle sue buone angurie si era già sentito parlare quando Bartolomeo aveva girato tutta la Puglia con il proprio sidecar per vendere i suoi Smile of Watermelon.

Perché proprio le angurie? È sicuramente tra i frutti più amati ed apprezzati durante i mesi estivi, ma non solo. Dopo l’ondata di maltempo di quest’anno che ha messo in ginocchio gli agricoltori italiani, l’anguria rispetto agli altri frutti, sembra resistere, e dunque su questo si è deciso di puntare.

Bartolomeo, quindi, durante tutta l’estate si troverà all’aeroporto di Bari per accogliere chiunque arrivi e voglia rallegrarsi con un fresco e gustoso sorriso di anguria. Angurie buone e a Km0: lo scopo è infatti quello di far conoscere ed apprezzare agli stessi turisti la qualità delle nostre produzioni.

“Auspico che la bontà del prodotto, unito all’estetica curata nei dettagli, possa portare i turisti a conoscere e apprezzare le nostre produzioni” prosegue D’Aprile.  Ma non è finita qui perché D’Aprile, oltre a vendere le sue angurie, servirà anche dei freschissimi succhi di frutta da 200ml oppure da 350ml.  Insomma, questa volta non vedrete l’ora di atterrare a Bari!

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta