venerdì, Dicembre 3, 2021
11.4 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeEconomia CircolareGreen EconomyStati Generali della Green Economy 2021, appuntamento ad Ecomondo

Stati Generali della Green Economy 2021, appuntamento ad Ecomondo

Si aprono le iscrizioni alla decima edizione degli Stati Generali della Green Economy 2021, in programma il 26 e 27 ottobre ad Ecomondo a Rimini. Una due giorni dedicata al tema “Dieci anni di Green Economy italiana: i risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030”. Le due sessioni plenarie vedranno la partecipazione di autorevoli relatori istituzionali, e rappresentanti del mondo delle imprese nazionali e internazionali

Gli Stati Generali della Green Economy sono un processo di elaborazione strategica, aperta e partecipata che vede il coinvolgimento dei principali stakeholder della green economy italiana.

Promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy, formato da 68 organizzazioni di imprese, in collaborazione con il Ministero della transizione ecologica e con il patrocinio della Commissione europea, vivono quest’anno la loro Decima edizione. L’ambizione è quella di promuovere un nuovo orientamento dell’economia italiana verso una green economy per aprire nuove opportunità di sviluppo durevole e sostenibile ed indicare la via d’uscita dalla crisi economica e climatica.

Leggi anche Friends for the Earth, per amore del pianeta e della green economy

Al fine di garantire un’ampia partecipazione, si aprono le iscrizioni. Quest’anno si torna in presenza nei giorni del 26 e 27 ottobre a Rimini Fiera, in occasione di Ecomondo e Key-Energy. Gli Stati generali sono quest’anno dedicati al tema “Dieci anni di green economy italiana. I risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030”.

La Green Economy per il rilancio dell’economia italiana

Gli Stati Generali della Green Economy si svolgono alla vigilia della Cop 26 per il clima e coincidono con l’avvio del Piano nazionale di ripresa e resilienza e, più in generale, con le misure di rilancio dell’economia italiana dopo la recessione causata dalla pandemia.

Stati Generali della Green Economy 2021, appuntamento ad Ecomondo
Foto di Orlandow da Pixabay

La green economy è il motore principale di questa ripresa e il prossimo decennio sarà di cruciale importanza per arrivare alla neutralità climatica affrontando cambiamenti impegnativi in tutti i settori: dell’energia, dell’industria, dei trasporti, dell’agricoltura, delle costruzioni e dei servizi.

I progressi compiuti dalla green economy in Italia nel decennio passato dimostrano che abbiamo le capacità e le potenzialità per trasformare le sfide impegnative del prossimo decennio in opportunità di sviluppo, di investimenti e di occupazione.

Il Programma nel dettaglio

Come iscriversi

  • Accedete alla pagina di registrazione
  • Inserite i vostri dati e indicate quali sessioni intendete seguire
  • Vi siete registrati! Riceverete una mail di conferma con il vostro biglietto

Leggi anche Green, la sostenibilità come paradigma occupazionale per il futuro

Calendario delle sessioni

I lavori prendono il via con la sessione plenaria di apertura la mattina del 26 ottobre durante la quale verrà presentata la Relazione 2021 sullo stato della green economy.

Nel pomeriggio del 26 ottobre, si svolgeranno 3 sessioni tematiche di approfondimento e consultazione, sui seguenti temi:

  • Clima: Tre giorni alla COP26: aspettative, rischi e interessi in gioco – in collaborazione con Italy for Climate
  • Città: La neutralità climatica delle Green Cityin collaborazione con il Green City Network
  • Agricoltura: La Transizione ecologica dell’agroalimentare – in collaborazione con il CREA e Rete Rurale Nazionale

Gli Stati Generali della Green Economy proseguono la mattina del 27 ottobre, con la sessione plenaria internazionale dedicata al tema “Imprese e governi verso la neutralità climatica”.

I lavori si concluderanno il pomeriggio del 27 ottobre, con la sessione tematica di approfondimento e consultazione:

  •  Economia circolare: La Strategia nazionale per l’economia circolare, in collaborazione con il Circular Economy Network

Leggi anche Italia Green, la mappa verde delle eccellenze italiane

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI