Sentinella a difesa del decoro urbano

A vantaggio delle amministrazioni locali che vogliono monitorare costantemente l’igiene urbana ed il decoro delle città arriva Sentinella Monitoraggio Ambientale. Prodotta da Giunko, startup già nota per aver lanciato sul mercato la App Junker, offre un’applicazione professionale per gli operatori e un programma web per gestire ogni segnalazione

0

Sentinella a difesa del decoro urbano. Giunko è una dinamica startup bolognese il cui team si compone di 4 giovani professionisti (Benedetta De Santis, Noemi De Santis, Giacomo Farneti e Teodor S. Petkov) che da tempo si adoperano per individuare soluzioni che agevolino e facilitino la gestione dei rifiuti in città. I lettori più attenti di Green Planet News ricorderanno senza dubbio Junker App, l’applicazione che consente di scannerizzare i codici a barre dei prodotti per conoscere con esattezza come differenziare e smaltire quel rifiuto in un determinato comune.

Ora Giunko guarda direttamente alle amministrazioni, offrendo una soluzione che può riuscire a porre fine alle insopportabili discariche abusive o ai rifiuti abbandonati o in ogni caso alle condizioni di abbandono e degrado in città. Il suo nome è Sentinella Monitoraggio Ambientale, un sistema complementare di Junker per il monitoraggio e la ​tutela attiva dell’ambiente in mobilità. Attraverso un’applicazione mobile e una piattaforma web permette agli operatori ambientali di migliorare la protezione del territorio e del decoro comunale.

Sentinella a difesa del decoro urbano

Amministratori e operatori sempre in contatto

L’applicazione Mobile – disponibile per sistemi iOs e Android e completamente gratuita – permette a guardie ambientali, guide, associazioni, protezione civile, impiegati o manutentori di inviare tramite smartphone le segnalazioni effettuate durante i giri di controllo o di gestire immediatamente le problematiche riscontrate prendendole in carico.

Il gestionale web consente, invece, permette agli amministratori di gestire centralmente le segnalazioni inviate da operatori ambientali o utenti, assegnare priorità e smistare attività agli operatori sul territorio.

Entrambi hanno un accesso profilato in base ai permessi di ogni singolo operatore. Tutte le comunicazioni sono geolocalizzate sulla mappa e ordinate a seconda della priorità (bassa, media, alta), della tipologia e dello stato relativo alla gestione della stessa (Nuova, Presa in carico, Risolta).

L’operatore che eventualmente ha preso in carico la segnalazione, può chiuderla direttamente da app. A quel punto l’amministratore vedrà l’operazione in tempo reale e leggerà il relativo report. E, se necessario, potrà riaprire la segnalazione per chiedere verifiche o chiarimenti. In alternativa possono essere le amministrazioni ad assegnare le segnalazioni agli operatori. Nel menu di Configurazione Sentinella del portale web è possibile visualizzare tipologia, comuni e utenti attivati per il territorio.

Sentinella a difesa del decoro urbano (Foto Pixabay)

L’esigenza di uno strumento efficiente

A spiegarci finalità ed obiettivi di Sentinella è Benedetta De Santis, responsabile dell’area progetti di Junker: “Nella relazione con i Comuni, abbiamo rilevato l’esigenza diffusa di disporre di uno strumento efficiente che consentisse la presa in carico di segnalazioni ambientali in mobilità”.

“Quindi – aggiunge De Santis – abbiamo creato Sentinella, che può lavorare in integrazione con Junker ma anche da sola, rendendo fluido e tracciabile tutto il processo di gestione delle emergenze ambientali. Anche per operatori appartenenti a organismi diversi – guardia ambientali, operatori ecologici, vigili, volontari ecc. –, che spesso fanno fatica a dialogare efficientemente tra loro. Le prime esperienze di Sentinella hanno offerto risultati positivi mostrandosi come una soluzione attesa e tutta a vantaggio di amministrazioni attente alla salute ambientale delle proprie città”.

Sentinella a difesa del decoro urbano

Non solo. L’applicazione Junker offre essa stessa la possibilità di segnalare rifiuti abbandonati o sporcizia da raccogliere, graffiti o scritte da cancellare o cassonetti rotti. Così ogni cittadino può diventare una sentinella del territorio e aiutare Comune e Gestore a tenere pulita e decorosa la propria città. Nel caso di attivazione con segnalazioni da cittadini con Junker, sarà possibile rispondere direttamente a loro dall’App Sentinella per notificarne la risoluzione.

Filmato-tutorial di SENTINELLA

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta