lunedì, Maggio 23, 2022
20.8 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroBenessere e SaluteForest Bathing, nella foresta per ritrovare se stessi

Forest Bathing, nella foresta per ritrovare se stessi

Immergersi corpo e mente in una foresta? Chi lo direbbe che può rappresentare un’attività ricreativa, curativa, motoria e di consapevolezza, ma anche di prevenzione

Scopriamo il Forest Bathing, una pratica che nasce in Giappone che si sta affermando nel mondo, Italia compresa. Un modo differente di vivere il bosco o la foresta, un’esperienza da sperimentare “in tutti e con tutti i sensi”. Non una semplice passeggiata nel verde, ma un’attività che deve produrre effetti terapeutici diretti e misurabili

Il Forest Bathing è una pratica che nasce in Giappone con il nome di “Shinrin Yoku”. Questa è particolarmente diffusa in alcuni Paesi dell’estremo Oriente, quale attività legata alla medicina preventiva.

La pratica è estremamente semplice e consiste in passeggiate in boschi e foreste ripetute per giorni consecutivi. Secondo studi scientifici condotti in Giappone e Corea del Sud, esistono alcune sostanze volatili, componenti degli oli essenziali prodotti da diverse specie di alberi (“Phytoncides” o monoterpeni), che se inalate in dose sufficiente e per un periodo di tempo adeguato inducono cambiamenti fisiologici prolungati nel corpo umano come la riduzione dello stress, della pressione sanguigna, innalzamento del sistema immunitario.

Ma ugualmente positivi sono la vista del verde (colore associato al Chakra del cuore e somma dei colori primari giallo e blu dello spettro visivo); la percezione tattile della corteccia degli alberi e della vegetazione risveglia la percezione periferica sensoriale, anche al fine di una migliore percezione dello spazio; il suono degli animali della foresta produce un effetto benefico riequilibrante, purificandoci dai “rumori” della nostra civiltà; il gusto dei frutti e delle piante curative, che con sapiente esperienza possono essere consumate o raccolte nella foresta.

Foto di Ekaterina Ershova da Pixabay

Riconosciuta dall’Onu e inserita nella bozza Strategia Forestale Nazionale 2020, l’attività del Forest Bathing per essere davvero tale deve produrre effetti terapeutici diretti e misurabili. Non è solo una bella passeggiata in natura, significa vivere il bosco, la foresta “in tutti e con tutti i sensi”. Un’attività psicofisica e motoria salutare, molto facile, che negli ultimi anni ha avuto un grande sviluppo internazionale.  

Oggi circa 5 milioni di Giapponesi frequentano abitualmente le 62 aree ritenute idonee per il Forest Bathing in Giappone. L’attività del Forest Bathing per essere davvero tale deve produrre effetti terapeutici diretti e misurabili.   

Per svolgerla correttamente e per trarne i molteplici benefici fisici e psichici occorre conoscere alcuni aspetti fondamentali quali: saper unire la cultura orientale a quella occidentale; vivere l’esperienza della foresta in tutti i sensi e con tutti i sensi; praticare tecniche di rilassamento, la meditazione, la Mindfulness e lo Yoga; conoscere la camminata consapevole e una respirazione corretta.

Sono già diverse le attività che, in varie modalità e competenze, si stanno sviluppando anche in Italia. Al di là delle considerazioni o lo scetticismo di ognuno, bisogna dire che la pratica è sicuramente apprezzabile e una passeggiata in mezzo alla natura è indiscutibile che abbia effetti positivi sia sull’umore che sulla nostra salute.

Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento il riferimento nazionale è il CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) per il Forest Bathing all’indirizzo internet  www.forestbathingcsen.it. Moltissime sono le pubblicazioni nel mondo sul Forest Bathing e sul Forest Therapy, fra le quali quella del Club Alpino Italiano in collaborazione con l’Istituto per la BioEconomia del Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Centro Regionale di Riferimento in Fitoterapia presso l’ospedale Careggi a Firenze (qui per scaricarlo).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI