La borraccia deve essere pulita bene, alcuni consigli naturali

Le borracce per l’acqua riutilizzabili sono una soluzione comoda, ecologica e sempre più diffusa. A contaminare le borracce possono essere diversi microrganismi. A seguire alcuni semplici consigli per lavarle e igienizzarle in maniera corretta e naturale

0

Usare la borraccia è una scelta ecologica perchè riduce l’inquinamento provocato dalla plastica usa e getta. A contaminare le borracce possono essere diversi microrganismi. Per evitare brutte sorprese è fondamentale imparare a pulire l’interno della borraccia nel modo corretto.

A contaminare le bottigliette in acciaio o in alluminio, ma anche in vetro, sono alghe e microorganismi. Per eliminare i funghi, le muffe, i batteri e le spore ci vuole molto di più di un passaggio veloce sotto l’acqua corrente. La pulizia della borraccia deve essere quotidiana e curata. La borraccia va igienizzata.

Le borracce possono essere in acciaio, in alluminio e vetro, utilissime per sostituire, in maniera ecosostenibile, le classiche bottigliette di plastica. Ricordiamoci che dal 2021 il Consiglio Europeo ha decretato lo stop della plastica monouso.

La borraccia, come pulirla bene

Se è “lavabile in lavastoviglie” è sufficiente metterla insieme ai piatti in un normale carico. L’acqua calda è molto efficace per la pulizia anche se da sola non può sconfiggere tutti i batteri. Esistono dei detergenti biologici e naturali, spesso a base di limone o aceto. 

A mano, sapone per piatti biologico:

  • Versare una goccia di sapone per i piatti biologico, aggiungere acqua calda per metà della capienza, agitare energicamente per alcuni secondi, svuotare e risciacquate più volte e asciugare bene.

Le aziende produttrici di borracce più all’avanguardia, nel packaging includono anche un piccolo scovolino adatto alla pulizia della borraccia. Se non ci dovesse essere, puoi utilizzare il classico scovolino per le bottiglie.

Aceto e sale:

  • l’aceto è un ingrediente naturale noto per le sue proprietà antisettiche e igienizzanti mentre il sale aumenta l’azione disinfettante della miscela fai da te.
  • Per prepararlo occorre aggiungere a due bicchieri di acqua tiepida 1 bicchiere di aceto di mele, 2 cucchiai di sale grosso e mescolare il tutto finché gli ingredienti non si saranno ben miscelati tra di loro.
  • Una volta concluso questo passaggio basterà versare il liquido nella borraccia già pulita e lasciare che agisca per una notte.

Bicarbonato:

  • il bicarbonato è perfetto per eliminare germi e batteri che si formano nelle nostre borracce a causa dell’umidità. Per preparare questa miscela, ideale per igienizzare il contenitore dobbiamo far sciogliere in 2 bicchieri di acqua tiepida 3 cucchiai di bicarbonato di sodio e mescolare per bene.
  • Una volta concluso questo passaggio dobbiamo versare il liquido nella borraccia, far agire la soluzione per circa 30 minuti e sciacquare con acqua tiepida

Borraccia in alluminio:

  • L’aceto bianco, il sale e il limone non sono indicati per le borracce in alluminio, perchè sono sostanze acide. È da escludere anche bicarbonato perchè sostanza totalmente alcalina che può reagire con l’alluminio causandone la perdita di brillantezza, annerendo la borraccia.
  • Per questo materiale è severamente vietato il passaggio in lavastoviglie a causa dei detergenti e delle alte temperature che si raggiungono nel lavaggio che possono andare a rovinare la borraccia.
  • L’alluminio non essendo un elemento inossidabile, ha bisogno di un trattamento interno con vernice epossidica che potrebbe a lungo andare usurarsi e fessurarsi, creando discontinuità sulla superficie interna dove possono annidarsi germi e batteri.
  • È sufficiente lavarla con acqua calda e una goccia di detersivo bio per i piatti.

Sterilizzatore per microonde:

  • Aggiungere acqua al recipiente, si inserisce la borraccia aperta ed eventualmente il coperchio se separabile, si chiude il contenitore e si “cuoce” nel microonde per un paio di minuti (2 minuti a 1100-1850 Watt, 4 minuti a 850-1000 Watt, 6 minuti a 500-850 Watt).

Sfere in acciaio per rimuovere le incrostazioni di calcare presenti nella borraccia:

  • L’utilizzo è semplicissimo, basta inserire le sfere nella borraccia o bottiglia da pulire, aggiungere anche l’acqua e la sostanza pulente diluita(che può essere detersivo o aceto, a seconda del materiale di cui è composta la nostra borraccia). Si possono trovare qui

La pulizia del tappo:

  • È fondamentale. Con spugna impregnata di detersivo bio oppure aceto o bicarbonato. Bisogna pulire bene la filettatura perchè trattiene i batteri, specie se di gomma.

Per concludere:

  • Le borracce più igieniche e facili da pulire, sono quelle con il collo largo. Questo modello infatti permette una pulizia con la spugna o uno scovolino in modo più agevole, e lo stesso vale per quelle col fondo estraibile.
  • Assicuratevi, infine, che sia in acciaio inossidabile per uso alimentare, controllando che sulla confezione o sul contenitore che sia in acciaio inox 18/8 o 304.

Attraverso un’efficace e accurata pulizia, la borraccia può durare a lungo nel tempo e diventare la migliore ecoalleata delle nostre giornate.

Leggi anche

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta